La Caduta del Muro di Berlino, 30 anni dopo: la programmazione speciale in tv

La Caduta del Muro di Berlino ha frantumato, non senza conseguenze, la contrapposizione tra Superpotenze post Seconda Guerra Mondiale. 30 anni dopo le tensioni sembrano tornare.

9 novembre 1989 - 9 novembre 2019: trent'anni dopo, la Caduta del Muro di Berlino catalizza l'attenzione dei canali tv che celebrano quella notte con speciali che puntellano i palinsesti per tutto l'inizio del mese.

I principali canali Rai, Mediaset, Sky, insieme a La7 e a molti canali tematici ricordano la notte del 9 novembre 1989, che fu seguita (quasi) in diretta tv e che vide i cittadini di Berlino Est attraversare, su permesso delle autorità filosovietiche, i fino ad allora inaccessibili check point che portavano a Ovest, nei territori controllati dagli USA e dai suoi alleati. Dopo 28 anni di separazione netta tra DDR e BDR, i cittadini di Berlino poterono riabbracciare amici e parenti rimasti dall'altraparte del muro.

Una notte che ha fatto storia, un evento mediatico che oggi diventa anche un'occasione per analizzare i nuovi rapporti di forza tra Est ed Ovest, tra gli USA di Trump e la Russia di Putin, con l'Unione Europea sempre più 'pedina' delle lotte economiche, più che di potere, che coinvolgono ormai anche il continente africano e la Cina.

Ma vediamo cosa prevede la programmazione speciale delle diverse reti da qui alla metà di Novembre.

La Caduta del Muro di Berlino 30 anni dopo: la programmazione Rai


Tra i primi a partire i canali Rai che sabato 2 novembre su Rai 2 alle 23.30 propone il TG2 Dossier “Berlino, il Muro dell’ideologia” di Miska Ruggeri. Tg2 Dossier ripercorre in cinque capitoli gli eventi di quella notte, ma anche i mesi che l’hanno preceduta e seguita col commento di storici, politologi, filosofi, politici, diplomatici e giornalisti, da Marcello Veneziani all'allora vicepremier Claudio Martelli, al fianco del Presidente del Consiglio Bettino Craxi, passando per l’ex ambasciatore in Russia Sergio Romano, per Tobias Piller, corrispondente in Italia della FAZ, e Viktor Elbling, ambasciatore tedesco in Italia, tra gli altri.

Venerdì 8 alle 21.20 Rai 3 propone in prima tv assoluta 1989 - Cronache dal Muro di Berlino, di Ezio Mauro. Un viaggio nella storia del Muro e di quello che ha significato per i berlinesi, per la Germania, per l'Europa, per la politica internazionale. Un prodotto Stand By Me che porta in tv in forma di documentario il racconto che Mauro ha fatto del Secondo Dopoguerra e che è diventato anche uno spettacolo teatrale di racconto storico e civile. Mauro ripercorre tutte le fasi della vicenda, dal dopoguerra che ha diviso la Germania in quattro zone amministrate dalle quattro potenze vittoriose, e che ha consegnato all’Unione Sovietica più del 30 per cento del Paese, al blocco dei rifornimenti imposto dai russi, ai tentativi di fuga dei berlinesi dell'Est per arrivare a quella notte in cui i cittadini di Berlino si accalcarono dai due lati del Muro dopo una mal interpretata conferenza stampa di Gunter Schabowsky, funzionario del Partito socialista unificato della DDR, che ha dato di fatto la stura all'apertura dei check point. La svolta che ha chiuso un'era.

Nel pomeriggio sempre su Rai 3 alle 15.25 il documentario de La Grande Storia dal titolo ‘La caduta del muro di Berlino’

Sabato 9 novembre il palinsesto di Rai1 inizia a celebrare il trettennale con Unomattina in famiglia, mentre Passaggio a Nord Ovest, alle 15.00, propone una puntata a tema, così come su Rai2 ne parla Tg2 Dossier alle 23.30; Rai 3 chiude la giornata alle 00.30 con il doc Il giorno della libertà: a 30 anni dalla caduta del muro di Berlino.

Domenica 10 speciale BloBerlino, con cui il programma celebra il trentennale della caduta del Muro e anche i suoi primi 30 anni di tv.

Tra l’11 e il 15 novembre, le prime puntate della nuova stagione di Passato e Presente - in onda alle 13.15 su Rai3 e alle 20.30 su Rai Storia - sono tutte dedicate ai 30 anni della caduta del Muro: ospiti di Paolo Mieli i professori Giovanni Sabbatucci, Krystyna Jaworska, Ernesto Galli Della Loggia, Marcello Flores e Adriano Roccucci.

Passiamo alle reti tematiche: su Rai Movie alle 21.10  va in onda Le vite degli altri, vincitore dell'Oscar 2017; a seguire il lungometraggio ‘La scelta di Barbara’ mentre Rai5 va a teatro con Il Muro – Die Mauer in prima visione alle 21.15.

L’offerta online di RaiPlay, infine, propone Berlino ’89, cronache dal crollo, un’antologia di Tg e collegamenti con Berlino in quei giorni tratta dalle Teche Rai , e – tra il 6 e l’8 novembre – il film in nomination all’Oscar 2006 La caduta: gli ultimi giorni di Hitler, una selezione di pellicole sul secondo conflitto mondiale, e la serie tv tedesca The Same Sky che racconta una storia di spionaggio nella Berlino ancora divisa dal muro.

Muro di Berlino, a 30 anni dalla Caduta gli speciali Sky


Sky scende in campo con Sky Tg24, Sky Sport, Sky Arte, Sky Atlantic e History per una proposta che abbraccia generi e contenuti diversi proposti agli abbonati tra lunedì 4 e sabato 9 novembre.

Partiamo da Sky TG24 che raccoglie la propria programmazione dedicata sotto il titolo di Berlino89, con interviste e reportage quotidiani. Tra i contenuti, un'intervista a Lech Walesa, capo di Solidarnosc, ex presidente della Polonia e premio Nobel per la pace, il racconto di Lilliana Faccioli Pintozzi degli altri “muri caduti”, e un viaggio di Marzio Mian lungo l’Elba, il fiume che attraversa la Germania e scorre anche su l’ex confine. Per tutta la settimana, inoltre, la giornalista di Sky TG24 Tiziana Prezzo sarà inviata in Germania per raccogliere le testimonianze dei tedeschi tra cui anche quelle sulla “ostalgie”

Venerdì 8 novembre alle 19.15 andrà in onda Berlino 89 - Oltre il muro, speciale a cura di Renato Coen che ricostruirà la storia del giorno della caduta del muro di Berlino anche grazie alla realtà aumentata che porterà gli studi Sky a trasformarsi nella Berlino del 1989. Un pezzo del muro, il checkpoint che si aprì per primo, una mappa della città per capire come il Muro divise strade, vicoli e palazzi: la scenografia aumentata cambierà con l'evoluzione degli eventi, rapidi, che si susseguirono tra la fine di ottobre e il novembre 1989. Centrale fu la risposta di Gunter Schabowski, funzionario del partito Comunista,  alla domanda del corrispondente italiano dell’Ansa da Berlino Riccardo Ehrman: durante una conferenza stampa in diretta tv quel 9 novembre 1989 annunciò erroneamente che il divieto di passare il confine era revocato “ab sofort”, da subito. È qui che la Storia incontra Harad Jager, responsabile del varco di Bornholmer Strasse che, trovatosi a fronteggiare senza istruzioni una folla impaziente, decise di alzare la sbarra del suo checkpoint. Il susseguirsi degli eventi con protagonisti questi tre personaggi cambiarono definitivamente la storia d’Europa.

Sabato 9 novembre uno speciale di due ore, in onda dalle 18 alle 20, condotto da Luigi Casillo, con ospiti, collegamenti e approfondimenti. Tra i contenuti digital segnaliamo un podcast di Nicola Ghittoni sulla musica di quegli anni, realizzato con Radio24.

Programmazione quotidiana anche per Sky Sport 24: alcuni dei volti e delle voci più conosciute di Sky Sport racconteranno cosa ha significato il muro per lo sport, tra boicottaggi e rivalità. Da venerdì saranno in onda su Sky Sport “Berlino 30: un calcio al muro”, che prende spunto dal primo derby di Berlino in Bundesliga per raccontare l’evoluzione della città a livello sportivo, sociale a culturale a trent’anni dalla caduta del muro e una puntata speciale de “L’Uomo della domenica - discorso su due piedi” di Giorgio Porrà, dal titolo “Berlino 1989”.

Su Sky Atlantic previste le maratone delle serie Deutschland 83, da domenica 3 alle 12, e Deutschland 86, da domenica 10 alla stessa ora.

History propone la programmazione speciale Berlino, oltre il muro, da venerdì 8 a domenica 10 novembre alle 21.00. Tra i documentari in onda La notte più lunga, ovvero quella della costruzione del Muro nel 1961 (venerdì 8 alle 21.00), Berlino: fuga per la libertà (sabato 9 alle 21.00), In fuga dal muro di Berlino (domenica 10 alle 21.00); Guerra Fredda (domenica 10 alle 21.50).

Chiudiamo con la proposta di Sky Arte, che offre sabato 9 novembre un palinsesto completamente dedicato al trentennale con appuntamenti a dir poco interessanti tra musica e storia.

In prima serata, alle 21.15, il doc Berlino Est Ovest, con Manuel Agnelli, costruito dalla regista Enza Negroni con 50 ore di filmati realizzati a Berlino negli anni '80, inediti, riscoperti a Bologna e girati da Maurizio Stanzani, manager musicale e organizzatore di concerti, durante un viaggio con un operatore e una giornalista. Lo stesso viaggio viene ripercorso 30 anni dopo la caduta del muro da Manuel Agnelli in una Berlino completamente trasformata.

Nel preserale altro doc, Hansa Studios, Da Bowie agli U2 – La musica ai tempi del Muro, in onda alle 18.45, che ripercorre la storia dei leggendari studi di registrazione di Berlino. Alle 20.15 andrà in onda Free to Rock, in cui il regista Jim Brown indaga come il rock & roll abbia decretato la fine della guerra fredda, con interviste a Bruce Springsteen, Billy Joel e i Metallica. Alle 23.55 infine sarà la volta di Soundtracks – Canzoni che hanno fatto la storia – Il muro di Berlino, un viaggio nella musica che ha accompagnato gli anni della costruzione e dell'abbattimento del muro di Berlino.


Il Muro di Berlino, 30 anni dopo su La7 con Atlantide


Mercoledì 6 novembre Atlantide di Andrea Purgatori dedica il suo appuntamento settimanale in prima serata con a "Berlino, la caduta del Muro e il circo delle spie", un appuntamento incentrato sui dossier desecretati dalla Stasi, la polizia segreta della DDR, che raccontano gli anni del controllo sovietico sul territorio tedesco nella Repubblica Democratica. Un approfondimento sulla guerra di spie durante la Guerra Fredda, che sembra peraltro tornata 'di gran moda' negli ultimi anni, con le nuove contrapposizioni tra Russia, USA ed Europa.


Muro di Berlino, Mediaset ricorda i 30 anni dalla Caduta su Focus


Una vera e propria rassegna-evento quella proposta da Focus da martedì 5 a sabato 9 novembre - in prima, seconda serata e day-time: Berlino 9-11-89: fine della Guerra Fredda è il titolo scelto per raccogliere 25 ore di programmazione a tema con documentari, film e speciali incentrati soprattutto sulla lunga stagione della Guerra Fredda, che segnò la politica internazionale tra il 1945 e il 1989. Tra i titoli di punta, lo speciale Base Tuono, base oggi trasformata in museo ma nevralgica per il controllo in Europa, e i documentari in prima visione assoluta come Berlino: fuga per la libertà, Broken Arrows: le atomiche perdute, ai tempi della Guerra Fredda e Korean War. Di seguito la programmazione completa, giorno per giorno.

5 NOVEMBRE

21:15 Il tunnel della Libertà | miniserie | di Enzo Monteleone | con Kim Rossi Stuart
23:30 Berlino: fuga per la Libertà | documentario | prima visione assoluta

6 NOVEMBRE

21:15 Base Tuono, un mistero della Guerra Fredda | prodotto originale
22:15 Macchine da combattimento: Guerra Fredda, verso la totale distruzione | documentario
23:15 Korean War | ep. 1 | documentario | prima visione assoluta

7 NOVEMBRE

15:00 Berlino: fuga per la Libertà | documentario
16:00 Il tunnel della Libertà | miniserie | di Enzo Monteleone | con Kim Rossi Stuart
21:15 Broken Arrows: le atomiche perdute, ai tempi della Guerra Fredda ep.1 | documentario | prima visione assoluta
22:15 Broken Arrows: le atomiche perdute, ai tempi della Guerra Fredda ep.2 | documentario | prima visione assoluta
23:15 Korean War | ep. 2 | documentario | prima visione assoluta

8 NOVEMBRE

15:30 Guerra Fredda, verso la totale distruzione | documentario
16:30 Korean War | ep. 1 | documentario
17:30 Korean War | ep. 2 | documentario

9 NOVEMBRE

15:30 Base Tuono, un mistero della Guerra Fredda | prodotto originale
16:30 Broken Arrows: le atomiche perdute, ai tempi della Guerra Fredda
ep.1 | documentario
17:30 Broken Arrows: le atomiche perdute, ai tempi della Guerra Fredda
ep.2 | documentario
18:30 Navi da combattimento della Guerra Fredda | documentario
19:30 Macchine da combattimento: lo spettro della guerra nucleare | documentario
20:30 Berlino: fuga per la Libertà | documentario
23.00 Muro di Berlino | speciale TG5 | a cura di Roberto Olla
24.00 Aerei da combattimento: banditi, segreti, spie | documentario 00:10 Navi da combattimento della Guerra Fredda | documentario
01.00 The Farewell File | ep. 1 | documentario 1:15 film dedicato
02.00 The Farewell File | ep. 2 | documentario 1:15 film dedicato

 

Programmazione in aggiornamento

 

  • shares
  • Mail