Illuminate, un'idea di racconto originale sull'altra Oriana Fallaci

La prima puntata è dedicata a Oriana Fallaci.

  • 00.09

    Perazzi dona alla Impacciatore la pietra lunare che Conrad non ha potuto dare a Oriana. La prima puntata di Illuminate finisce qui.

  • 00.06

    Nespoli rivela che sarebbe stata la Fallaci con il suo libro "Se il sole muore" a convincerlo a diventare astronauta.

  • 00.01

    L'astronauta Paolo Nespoli spiega che Oriana Fallaci era molto amica di Pete Conrad, il terzo uomo a mettere piede sulla Luna. La giornalista gli avrebbe suggerito cosa dire una volta messo piede sul satellite.

  • 23.50

    Si parla di Panagulis, grande amore della Faccali.

  • 23.43

    Oriana Fallaci secondo Oliviero Toscani: "Ho avuto molta difficoltà a fotografarla. Voleva farsi ritrarre col giubbotto antiproiettile per far vedere che era una reporter di guerra".

  • 23.40

    Battista rievoca la scena di Oriana che si leva lo chador di fronte a Khomeini: "Fu un colpo di scena pazzesco".

  • 23.38

    Ferruccio de Bortoli, direttore del Corriere: "Collaborare con lei era molto difficile". Pierluigi Battista: "Per gli editori era una cassaforte, vendeva tantissimo".

  • 23.34

    Imperdibile frase di Oriana: "La guerra è attraente perchè quando finisce ti senti vivo".

  • 23.32

    Molto originale questa modalità di intervento di Giovanna Botteri, vista attraverso un televisore.

  • 23.30

    Vengono proposti nel corso della mostra frammenti di interviste alla firma del Corriere.

  • 23.24

    Il viaggio di Illuminate inizia con Sabrina Impacciatore all'Agenzia Spaziale Italiana, dove Edoardo Perazzi ha allestito una mostra in onore della zia Oriana Fallaci, grande appassionata dello spazio.

Parte del popolo dei social purtroppo ha imparato a conoscere Oriana Fallaci solo grazie a certe citazioni di politici di estrema destra, ma la giornalista del Corriere della Sera era innanzitutto una grande inviata di guerra, una scrittrice e anche una grandissima appassionata di spazio: è questo il ritratto che emerge grazie a Illuminate, il ciclo di docu-film presentati da una Sabrina Impacciatore molto a suo agio nel ripercorrere le vite di quattro grandi donne straordinarie (le altre tre saranno Laura Biagiotti, Marisa Bellisario e Virna Lisi).

Illuminate è la dimostrazione che in televisione un'altra idea di racconto è possibile: la storia della firma del Corriere della Sera è stata raccontata all'interno della Agenzia Spaziale Italiana, dove il nipote Edoardo Perazzi ha allestito una mostra in suo onore.

E così scopriamo grazie a gente di via Solferino come Ferruccio de Bortoli e Pierluigi Battista che Oriana Fallaci era ingestibile, così come veniamo a sapere che Paolo Nespoli ha deciso di diventare astronauta dopo aver letto il suo libro Se il sole muore del 1965, nel quale la fiorentina intervistava alcuni astronauti impegnati in una missione spaziale.

 

 

Illuminate, anticipazioni puntata 24 ottobre 2019


Seconda stagione per Illuminate, il ciclo di docu-film dedicati a donne straordinarie. La prima puntata in onda stasera alle 23.20 su Rai3 sarà dedicata a Oriana Fallaci, mentre le altre all'imprenditrice Laura Biagiotti, la dirigente d'azienda Marisa Bellisario e l'attrice Virna Lisi.

Sabrina Impacciatore ci condurrà - con il primo dei docu-film diretto da Marco Spagnolo - alla scoperta della giornalista e scrittrice a lungo firma del Corriere della Sera, intervistando amici, parenti e soprattutto il nipote Edoardo Perazzi, che ha allestito una mostra a lei dedicata all'interno dell'Agenzia Spaziale Italiana, in quanto narratrice dell'allunaggio nel 1969. L'astronauta Paolo Nespoli ha dichiarato inoltre di aver scelto questo mestiere proprio grazie alla Fallaci. Tra gli intervistati anche Giovanna Botteri, Pierluigi Battista, Ferruccio De Bortoli, Alessandro Cannavò e il fotografo Oliviero Toscani.

Illuminate: dove seguirlo


Illuminate

va in onda su Rai3 alle 23.20. Il programma è disponibile anche in livestreaming su Raiplay.

 

Illuminate: Second Screen


Illuminate

non dispone di propri canali social, ma per commentarlo si potranno usare i profili Facebook, Twitter e Instagram di Rai3.

  • shares
  • Mail