Il Signore degli Anelli, Amazon sceglie la Nuova Zelanda per la serie tv

Amazon Studios ha annunciato che la serie tv tratta da Il Signore degli Anelli sarà girata in Nuova Zelanda, ed in particolare ad Auckland

Il Signore degli Anelli torna in Nuova Zelanda. Era forse la scelta più ovvia, quella di girare l'attesissima serie tv tratta dal capolavoro di J.R.R. Tolkien nei (più o meno) stessi luoghi in cui Peter Jackson, più di dieci anni fa, girò la trilogia cinematografica capace di incassare quasi sei miliardi di dollari a livello globale.

Una scelta che è stata annunciata nelle ore scorse da Amazon Studios che, come sappiamo, ha acquistato i diritti per la produzione della serie tv da Tolkien Estate and Trust, HarperCollins e New Line Cinema per la distribuzione internazionale su Amazon Prime Video.

Il lavoro sul progetto continua però a restare avvolto nel mistero: pochissime le indiscrezioni trapelate, tra cui quella secondo cui Amazon avrebbe intenzione di realizzare cinque stagioni ed uno spin-off, a fronte di una spesa (anche questa non confermata) di ben un miliardo di dollari.

Ai pochi tasselli a disposizione di chi aspetta di vedere l'adattamento televisivo, se ne aggiunge un altro, quello, appunto, della location. Sarà la Nuova Zelanda, ed in particolare Auckland, ad ospitare i set della serie tv, che sembra saranno realizzati appositamente per l'occasione.

"Sapevamo che dovevamo trovare un posto maestoso, con coste incontaminate, foreste e montagne, che potesse ospitare un set di livello mondiale", hanno detto J.D. Payne e Patrick McKay, showrunner e produttori esecutivi. "Siamo felici di essere ora in grado di confermare ufficialmente la Nuova Zelanda come location per la nostra serie basata su Il Signore degli Anelli di J.R.R. di Tolkien. Siamo grati al popolo e al governo della Nuova Zelanda e in particolare ad Auckland per averci supportato durante questa fase di pre-produzione. La generosa ospitalità Kiwi con cui ci hanno accolto, ci ha fatto sentire a casa e non vediamo l'ora di approfondire la nostra partnership negli anni a venire".

La pre-produzione è già iniziata, la produzione, invece, partirà nei prossimi mesi. Impossibile dire una data di distribuzione della serie, che dovrebbe essere disponibile dal 2021 sulla piattaforma di streaming on demand. Ambientato nella Terra di Mezzo, la serie tv de Il Signore degli Anelli non racconterà le vicende già viste al cinema, ma quelle precedenti a "La Compagnia dell'Anello" (prima pellicola della trilogia) e come collocazione temporale avrà la Seconda Era della Terra di Mezzo, della durata di 3.441 anni, nota per essere l'era della creazione degli Anelli del potere e della lotta tra Sauron e gli Elfi.

J.A. Bayona sarà il regista dei primi due episodi; nel cast, per ora, sono stati annunciati solo due nomi: Markella Kavenagh e Will Poulter.

  • shares
  • Mail