Il Signore degli Anelli di Amazon prende forma: annunciata la prima attrice

Primo ingresso nel cast della serie de Il Signore degli Anelli

Markella Kavenagh Il signore degli anelli

Non è una chimera, non è una meteora, Amazon sta effettivamente lavorando a una serie tv legata al mondo de Il Signore degli Anelli. 

Ma per un progetto così faraonico i tempi di realizzazione sono lunghi e complicati e soprattutto il set e la produzione sono sempre avvolti da una coltre misteriosa.

A dimostrazione che però tutto è in movimento, arriva la notizia che Amazon Studios avrebbe ingaggiato la giovane attrice australiana Markella Kavenagh per un ruolo da protagonista della serie. Naturalmente non ci sono dettagli sul suo ruolo, considerando anche che sappiamo che la serie sarà ambientata nella Terra di Mezzo e conterrà avventure precedenti la Compagnia dell'Anello di J.R.R. Tolkien.

Amazon sta lavorando intensamente per trovare i protagonisti della serie, con responsabili dei casting che stanno operando negli Stati Uniti, nel Regno Unito e in Australia, ma nè i rappresentanti dell'attrice nè quelli di Amazon hanno confermato la notizia riportata per prima da Variety.

JD Payne e Patrick McKay si stanno occupando della sceneggiatura insieme a diversi collaboratori tra cui Gennifer Hutchison che arriva da Breaking Bad e Bryan Cogman da Game of Thrones. A fronte di un investimento iniziale da 250 milioni dati al fondo Tolkien, alla HarperCollins e alla NewLine Cinema, solo per ottenere i diritti del mondo de Il Signore degli Anelli, e un costo stimato di un miliardo di dollari, Amazon sta cercando di studiare ogni minimo dettaglio nel migliore dei modi.

Secondo le indiscrezioni starebbero già immaginando uno sviluppo su 5 stagioni e uno spinoff, proprio per permettere all'investimento di generare guadagni. Il rilascio globale e contemporaneo attraverso Amazon Prime Video permetterà alla serie di raggiungere tutti immediatamente. La speranza dei produttori è che possa replicare il fenomeno globale generato da Game of Thrones.

Come dimostra quest'ultima serie, non sono necessari nomi conosciuti per generare l'entusiasmo del pubblico, ma una storia in grado di catturare e conquistare tutti, anche chi non è amante del genere fantasy.

  • shares
  • Mail