• Tv

Oltre l’HD: al Mondiale in Sud Africa arriva la tv in 3D

Mentre qui da noi ci si arrabatta fra lo Switch-off verso il digitale terrestre e il lento passaggio (spinto soprattutto dalla pay tv Sky) verso l’Alta Definizione si apre già una nuova frontiera per le trasmissioni televisive: il 3D. Stando alla notizia pubblicata su Digital-Sat il prossimo Mondiale di Calcio in Sud Africa potrebbe vedere

di


Mentre qui da noi ci si arrabatta fra lo Switch-off verso il digitale terrestre e il lento passaggio (spinto soprattutto dalla pay tv Sky) verso l’Alta Definizione si apre già una nuova frontiera per le trasmissioni televisive: il 3D. Stando alla notizia pubblicata su Digital-Sat il prossimo Mondiale di Calcio in Sud Africa potrebbe vedere le prime trasmissioni televisive in tre dimensioni. La moda della tridimensionalità, non esattamente una tecnologia nuovissima, ha preso decisamente piede negli ultimi anni per quello che riguarda il cinema.

Non è per nulla infrequente, già oggi, andare al cinema e vedersi porgere i classici occhiali di carta per vedere un film con l’aggiunta della tridimensionalità, la novità è che presto questa possibilità potrebbe esserci anche nelle nostre case, magari proprio quando ci sediamo con gli amici davanti alla tv per vedere una partita della nazionale italiana. Sony, fra i main sponsor dell’evento calcistico, metterà presto in vendita televisori 3D e la Fifa, insieme alla televisione Sud Africana HBS, stanno attrezzando la riprese delle gare del prossimo mondiale di calcio e la distribuzione di questo segnale in tutto il mondo.

Difficile, se non impossibile, che Sky (detentrice dei diritti per l’intera manifestazione) e la Rai (che offrirà le partite dell’Italia e il “meglio” delle altre 64 previste) siano pronte per offrire a tutti la tridimensionalità già a giugno prossimo, ma non è da escludere la possibilità che qualcuno dei maxischermi montati nelle piazze italiane si potrà sperimentare il 3D anche per una trasmissione in diretta di un evento sportivo.