11 settembre, 18 anni dopo la tv non dimentica

A 18 anni dall'attacco multiplo agli USA, la tv italiana ricorda gli eventi dell'11 settembre 2001 con film e documentari, anche inediti.

18 anni dopo l'11 settembre, la tv italiana riesce a proporre ancora contenuti inediti per ricordare l'orrore di quella giornata che cambiò il mondo occidentali e diede il via a una delle guerre più lunghe, e inconcludenti, della contemporaneità. In occasione dell'anniversario, quindi, dell'11 settembre 2001, diversi canali propongono film e documentari per omaggiare le vittime, ricordare gli eventi di quella incredbile giornata, riflettere sulle conseguenze individuali e collettive che ha provocato.

Tv8 ha iniziato in anticipo, trasmettendo già ieri il film 11 settembre: senza scampo (2017, Martin Guigui) incentrato sulla storia di cinque persone chiuse in un ascensore delle Twin Towers durante l'attacco a New York.

Rai 5, invece, propone uno sguardo decisamente inedito sulla strage, quello di Paul McCartney, protagonista e narratore del doc The Love We Make, una prima visione italiana in onda alle 21.15 di mercoledì 11 settembre. Una storia individuale che intreccia una tragedia collettiva per una casualità: l'11 Settembre 2001 il volo di linea su cui viaggia Paul McCartney sta per decollare dall’aeroporto JFK di New York quando il primo aereo colpisce una delle Torri Gemelle. Il cantante decide di non lasciare la città e si mobilita subito per organizzare un concerto per raccogliere fondi per i famigliari delle vittime e per i pompieri: il doc documenta quei giorni, in bianco e nero e in 16mm realizzato da Albert Maysles, già autore di molti documentari tra i quali quello dello sbarco americano dei Beatles nel 1964.

Prima serata a tema anche per Rai Storia che alle 21.10 trasmette Remembering 9/11, una prima visione che ricostruisce gli eventi di quel giorno e approfondisce anche le figure dei terroristi.

Rai 3 invece propone alle 15.45 "New York senza stelle", documentario realizzato da Enzo Biagi qualche mese dopo l'attacco: fu proprio lui, peraltro, il primo giornalista che documentò il cratere di Ground Zero.

Palinsesto interamente dedicato quello di History Channel, che ha proposto una programmazione  a tema da lunedì. Mercoledì 11 settembre, nel giorno dell'anniversario, oltre a tanti doc in replica arrivano anche una prima visione: alle 21.50 L'11 settembre dell'Air Force One, il racconto di quel  che accadde da un punto di vista di chi era a bordo dell'Air Force One in viaggio verso Washington.

Altri appuntamenti sono disseminati nel palinsesto, con tante repliche. Ma il ricordo non sbiadisce mai.

  • shares
  • Mail