Mediaset deposita esposto in Consob contro Vivendi

Il gruppo di Cologno sospetta che i francesi stiano agendo per deprimere il corso di borsa del titolo

Mediaset ha depositato un esposto in Consob per denunciare "che Vivendi sta agendo per deprimere il corso di borsa del titolo". Lo si legge in una nota diffusa dal Biscione.

Dal gruppo di Cologno Monzese si spiega che, "come già accaduto nel luglio scorso, non appena il titolo Mediaset ha toccato la soglia dei 3 euro per azione, discostandosi così in modo apprezzabile dal valore di recesso, Vivendi ha fatto filtrare notizie non confermate con l'evidente intento di screditare tanto il merito dell'operazione di fusione transfrontaliera deliberata dai consigli di amministrazione di Mediaset e Mediaset España lo scorso 7 giugno, quanto la possibilità di realizzarla".

Per il Biscione si tratta di "un comportamento illecito che danneggia Mediaset, Mediaset España e i loro azionisti, che si trovano a fronteggiare un andamento del titolo fortemente condizionato da rumors indotti ad arte".

Quella al centro della vicenda è un'operazione cruciale per il gruppo, considerando che con le assemblee del prossimo 4 settembre nascerà Media for Europe (Mfe), holding con sede in Olanda, una piattaforma in cui aggregare anche altri broadcaster europei della tv generalista in chiaro.

  • shares
  • Mail