Le nuove Frontiere di Franco Di Mare da ottobre su Rai1 (Anteprima Blogo)

Anticipazioni sulla nuova stagione della prima rete della Rai

Le nuove Frontiere di Franco Di Mare da ottobre su Rai1 (Anteprima Blogo)

Fabio Fazio non ci sarà più con il suo programma di intrattenimento Che fuori tempo che fa, ma Rai1 di certo non lascerà scoperta la casella della seconda serata del lunedì e mentre su Canale 5 ci sarà l'intrattenimento "di grana grossa" la prima rete della Rai svilupperà tutto un discorso da vero servizio pubblico con un programma fra il documentario e l'inchiesta.

Sarà Franco Di Mare, come accennato in un pastone dal quotidiano piemontese La Stampa a presidiare quel luogo e smessi i panni del buon "maggiordomo" che da il buongiorno agli italiani a Unomattina, sarà alla guida di una trasmissione che prenderà le basi dal programma Frontiere che lo stesso Di Mare realizzò per Rai qualche estate fa e da cui sono partite poi le basi per le serate dedicate a Giulio Regeni e alla tragedia di Rigopiano.

TvBlog ha indagato ed ha scoperto che Il nuovo Frontiere racconterà storie seguendo un filo narrativo a metà strada fra la cifra stilistica dei programmi di Alberto Angela e quelli di Carlo Lucarelli, cioè fra la divulgazione storica e quella scientifica. Di Mare sarà l'Io narrante attraverso storie ed argomenti quasi sempre oltre i nostri confini.

Saranno dodici puntate e la partenza del nuovo programma dovrebbe essere fissata per la metà del mese di ottobre nelle seconde serate del lunedì, appunto sulla Rete 1 della televisione pubblica. Intanto Di Mare resta candidato alla vice direzione di Rai1, cosa questa che potrebbe sbloccarsi nelle prossime ore.

  • shares
  • Mail