Freedom - Oltre il confine, Roberto Giacobbo è l'autoreferenziale Indiana Jones di Rete 4

La diretta e la recensione della prima puntata.

  • 21.32

    Prende ufficialmente il via la seconda edizione di Freedom - Oltre il confine: riecco Giacobbe alle prese con L'ultima cena.

  • 21.38

    L'archeologo Zahi Hawass ci porta nella tomba di Seti I. Si tratta di un secondo tentativo, dal momento che l'anno scorso non fu possibile a causa di un incidente.

  • 21.44

    La straordinaria somiglianza tra Seti I e il figlio Ramses II. Giacobbo sottolinea la straordinaria somiglianza tra le mummie.

  • 21.54

    "Quanto manca?", chiederebbe Simona Ventura. Ecco la risposta.

  • 22.04

    Ed ecco il nuovo componente del programma, il truck! Ma chiamarlo camion suonava male?

  • 22.11

    Il divulgatore scientifico annuncia che seguirà il percorso di uno degli antichi acquedotti di Roma, l'Aqua Marcia, lungo 9 chilometri.

  • 22.22

    Ormai Giacobbo è diventato uno specialista delle discese. "Si fa fatica a respirare", precisa col fiatone.

  • 22.30

    Il documentarista trova un pipistrello. Sapevate che non si possono catturare?

  • 22.38

    L'Acquedotto Marcio per la cronaca prende il suo nome da Quinto Marcio re.

  • 22.44

    Giacobbo e il fido Omar individuano il primo pozzo dell'acquedotto.

  • 22.49

    Adesso il programma affronta L'Ultima Cena, per via dei 500 anni dalla morte di Leonardo.

  • 22.53

    In 67 anni Leonardo ci ha lasciato solo 13 quadri sicuramente suoi.

  • 22.57

    Giacobbo dopo la pubblicità ci farà vedere il cv di Leonardo.

  • 23.00

    Leonardo scrisse il suo curriculum per il Duca di Milano scrivendo da sinistra verso destra come facciamo tutti e non al contrario come era solito fare. Il cv si trova nella Biblioteca Ambrosiana, in una cassaforte.

  • 23.01

    "Come mai il cv è nella biblioteca e non lo ha il duca?" Facile: questo cv è una brutta copia.

  • 23.23

    Giacobbo ci dice giustamente che Leonardo non ci ha detto a quale figura corrispondesse ogni apostolo nell'Ultima Cena. Le attribuzioni sono state fatte da altri.

  • 23.46

    Il conduttore è sulla Maiella sulle tracce di Pietro Morrone alias Celestino V, il Papa del "gran rifiuto".

  • 00.10

    Giacobbo rintraccia l'eremo dove pregava Pietro da Morrone. Si dice che l'uomo divenne pontefice forse in quanto manipolabile. La prima puntata finisce qui.

Nelle interviste Roberto Giacobbo tiene a precisare che non è l'Alberto Angela di Mediaset. Effettivamente entrambi tendono a usare un linguaggio iperbolico davanti alle opere artistiche, ma le somiglianze finiscono qui. Giacobbo ha infatti un gusto per l'avventura ultimamente maggiore rispetto al figlio del leggendario Piero, senza vergognarsi di avere il fiatone dopo la discesa nella tomba di Seti o in un antico acquedotto romano, quasi a umanizzarsi e a voler essere uno di noi.

Il divulgatore inoltre non ha perso quell'autoreferenzialità che era emersa nel primo ciclo di Freedom - Oltre il confine: Giacobbo in Egitto cita un viaggio effettuato con sua moglie così come non dimentica mai di citare il fido Omar, che lo segue in ogni sua avventura.

Il programma si lascia complessivamente guardare, anche se la durata è forse eccessiva: basterebbero due ore e molta meno enfasi.

Freedom - Oltre il confine, anticipazioni puntata 22 maggio 2019


Roberto Giacobbo

torna su Rete 4 da stasera con la seconda edizione di Freedom - Oltre il confine, otto appuntamenti in onda in prima serata per proporre divulgazione storica, scientifica e archeologica. Tvblog seguirà live questo nuovo debutto.

Al comando del programma Roberto Giacobbo, giornalista sempre in cerca di permessi speciali, chiavi per luoghi inaccessibili e tunnel da esplorare. La rete diretta da Sebastiano Lombardi rinnova così il proprio impegno nel garantire ai telespettatori una programmazione ricca e diversificata, che vede in Freedom una garanzia del palinsesto, tanto da segnare nelle otto puntate della prima edizione andata in onda dal 20 dicembre al 14 febbraio una media del 5.4 % di share.


Freedom - Oltre il confine: la prima puntata


Per questa nuova serie, Giacobbo e il suo team si sono recati in Egitto, Gran Bretagna, Stati Uniti, Romania, Cina senza tralasciare l’Italia, con reportage da Lombardia, Campania, Puglia, Toscana, Veneto, Piemonte, Liguria, Marche, Abruzzo, Puglia, Emilia Romagna, Sicilia, Sardegna.

La prima puntata apre con un omaggio a Leonardo da Vinci, di cui ricorrono i 500 anni dalla morte. La visita al Cenacolo Vinciano sarà un’esperienza televisiva come mai prima d’ora. Come la rivelazione che Leonardo avesse preparato un curriculum vitae per trovare un lavoro: lo prova la lettura del documento originale, uscito per l'occasione dalla cassaforte che lo custodisce. Insieme a un esperto che collabora con il Ministero dell'Istruzione, Giacobbo ne spiega la modernità.

Il divulgatore torna anche in Egitto, dove ritrova l'archeologo Zahi Hawass. Lo scopo è mantenere una promessa fatta nell'ultima puntata della prima stagione: percorrere il tratto finale del tunnel nascosto dietro al Sarcofago di Seti I.

Il Papa è un uomo con uno straordinario potere. Eppure c'è stato chi ha rinunciato al soglio pontificio: è Pietro da Morrone il frate eremita che decise di non essere Celestino V. In Abruzzo, molte tracce di quest'uomo misterioso si trovano in eremi immersi nella natura selvaggia. Giacobbo li ha raggiunti con una delle novità della serie: il truck di Freedom.

In chiusura, una delle classiche avventure à la Giacobbo, che entra in una stretta fenditura, imbracato e sull’orlo di un precipizio. Intento, svelare un ponte romano, già parte di uno degli acquedotti più importanti del mondo, a due passi dalla Villa dell'Imperatore Adriano a Tivoli. Dello stesso complesso fa parte anche il "Gigante dell'acqua", un monumento che rischia di andare perduto.Freedom lo ha raggiunto nella speranza di salvarlo.

 

Freedom - Oltre il confine: dove vederlo


La prima puntata della seconda edizione di Freedom - Oltre il confine andrà in onda stasera su Rete 4 a partire dalle 21.25.

La puntata sarà visibile anche in streaming sul sito ufficiale di Mediaset Play dove sarà possibile rivederla anche una volta terminata la messa in onda.

 

Freedom - Oltre il confine: Second Screen


Su Facebook è possibile commentare Freedom - Oltre il confine direttamente dalla pagina ufficiale del programma.

Il documentario è presente con un suo account anche su Twitter si potrà fare la stessa cosa con l'hashtag #freedomrete4.

Freedom è presente con un suo profilo anche su Instagram.

Per chi vuole seguire la puntata in liveblogging, invece, l'appuntamento è su TvBlog, magazine di Blogo, sempre a partire dalle ore 21:25.

  • shares
  • Mail