RaiDue e l’arte del promo

Non c’è dubbio, RaiDue sta utilizzando al meglio la sua funzione istituzionale di Rete Olimpica per promuovere il prosieguo della stagione. In che modo? Con i promo delle fiction che ha in programmazione. Lost, Rome e Numb3rs, e scusate se è poco. Anche se si tratta di tre serie sostanzialmente diverse, la strategia di RaiDue

di

Non c’è dubbio, RaiDue sta utilizzando al meglio la sua funzione istituzionale di Rete Olimpica per promuovere il prosieguo della stagione. In che modo? Con i promo delle fiction che ha in programmazione. Lost, Rome e Numb3rs, e scusate se è poco. Anche se si tratta di tre serie sostanzialmente diverse, la strategia di RaiDue è molto buona: approfittare del pubblico che si affaccia a una rete normalmente in secondo piano per far promozione. E’ una strategia quasi americana, che ha un solo peccato, per il momento. Quel prossimamente che ancora non si traduce in giornate precise e orari. Speriamo che per la fine delle olimpiadi si siano prese decisioni chiare e che queste buone iniziative promozionali siano segno di un cambio di mentalità che – magari – ci permetterà di godere di un palinsesto preciso anche per le serie tv programmate dalle reti in chiaro.