Don Matteo 12, via alle riprese (ma cambia il formato)

Iniziate le riprese di Don Matteo 12, che andrà in onda su Raiuno nel 2020. Tra le novità, il formato della fiction della Lux Vide, che sarà composta da dieci episodi da cento minuti, con al centro sempre il personaggio interpretato da Terence Hill

Novità in arrivo per Don Matteo 12. A vent'anni dal ciak della prima stagione avvenuta nel 1999, la serie tv più longeva della Lux Vide (e la più popolare della tv italiana) si prepara a sfornare nuovi episodi, con al centro sempre il sacerdote interpretato da Terence Hill. Episodi che vedremo in onda nel 2020 su Raiuno.

Spoleto sarà ancora una volta la location delle storie che, per il secondo anno consecutivo, coinvolgeranno anche il Capitano Anna Olivieri (Maria Chiara Giannetta) ed il Pm Marco Nardi (Maurizio Lastrico) che, nel finale dell'undicesima stagione, si sono finalmente dichiarati l'uno all'altra.

Don Matteo, però, non sarebbe lo stesso senza il resto dello storico cast: rivedremo, quindi, tra gli altri, anche Nino Frassica nei panni del mitico Capitano Cecchini e Nathalie Guetta in quelli di Natalina. Proprio la Guetta, nei mesi scorsi, si era lasciata scappare un'indiscrezione secondo cui la dodicesima stagione di Don Matteo sarebbe stata l'ultima.

"Tutti lo sanno, ufficialmente: la dodicesima sarà l'ultima stagione di Don Matteo", aveva detto l'attrice. Parole che, però non hanno mai trovato conferma da parte di Lux Vide che, nell'annunciare le riprese della nuova stagione, non parla di finali di serie in arrivo.

Piuttosto, la casa di produzione di Matilde e Luca Bernabei annuncia un'altra novità, che riguarda il formato della serie. Se fino all'undicesima stagione, infatti, la fiction era composta da episodi della durata media di 45-50 minuti per un totale di tredici prime serate (dodici dalla quarta all'ottava stagione, otto dalla prima alla terza), Don Matteo 12 sarà composto da "sole" dieci puntate, ognuna delle quali, però, avrà una durata di cento minuti.

Ogni episodio, insomma, sarà scritto e realizzato come un film-tv, seguendo sempre, ovviamente, una trama orizzontale che permetta ai personaggi fissi di subire delle evoluzioni, ma raccontando nello specifico casi più complicati che vedranno, come sempre, la collaborazione del protagonista con le forze dell'ordine.

La sceneggiatura è stata affidata a Mario Ruggeri, Umberto Gnoli, Francesco Arlanch ed Alessandro Sermoneta, mentre a dirigere la dodicesima stagione saranno Raffaele Androsiglio (primo blocco) ed Alexis Sweet (secondo blocco), già registi, con Jan Maria Michelini, dell'ultima stagione andata in onda. Ancora top secret, invece, i nuovi personaggi che prenderanno parte a Don Matteo 12: l'unico nome trapelato nelle settimane scorse è stato quello di Stefano De Martino che, come tanti altri personaggi del mondo dello spettacolo negli anni passati (l'ultimo è stato Carlo Conti nell'undicesima stagione), dovrebbe avere una parte in uno dei dieci episodi.

  • shares
  • Mail