Julianna Margulies "CBS non ha voluto pagarmi per riprendere il ruolo di Alicia in The Good Fight"

Il rifiuto di CBS di pagare a Julianna Margulies il suo regole stipendio alla base della mancata partecipazione in The Good Fight

Julianna Margulies

"Pensavi solo ai soldi, soldi, soldi" canta l'ultimo vincitore del Festival di Sanremo Mahmood, ma anche CBS e Julianna Margulies non hanno pensato ad altro che ai soldi bloccando la mancata partecipazione dell'attrice a The Good Fight.  

Lo scorso febbraio presentando The Hot Zone, la miniserie prossimamente su  National Geographic ( a maggio negli USA), l'attrice aveva rivelato che le era stato proposto di riprendere il ruolo di Alicia Florrick, storica protagonista di The Good Wife, nel suo spinoff The Good Fight in onda su CBS All Access e in Italia su TIMVISION (a maggio la nuova stagione). Alla fine però non venne raggiunto l'accordo e questo storico ritorno non c'è stato.

All'epoca Margulies spiegò semplicemente che avrebbe voluto farlo ma che l'accordo non si trovò. Oggi a un incontro sempre di presentazione di The Hot Zone organizzato dal sito americano deadline, l'attrice si è lasciata andare spiegando come CBS non abbia voluto pagare quanto da lei richiesto per partecipare allo show.

Gli showrunner avevano trovato un modo molto bello per reintrodurre il mio personaggio, ci sarebbe stata una storia lunga tre episodio. Ero davvero entusiasta per l'idea ma CBS si è rifiutata di pagare quanto avevo richiesto.

L'attrice ha specificato che non si trattava di richieste esagerate dal suo punto di vista, ma di aver semplicemente chiesto il suo stipendio regolare, quanto prendeva all'epoca di The Good Wife. Al contrario, secondo deadline, CBS le avrebbe offerto il compenso per un ruolo da guest star.

"Io non sono una guest star" ha spiegato Margulies al sito USA

The Good Wife (e quindi The Good Fight) esiste grazie a me. Volevo essere pagata quanto valgo e quindi non ho voluto cedere. Se Jon Hamm tornasse in uno spinoff di Mad Men, o Kiefer Sutherland in uno di 24, sarebbero stati pagati il giusto per quello che rappresentano per quelle serie.

Julianna Margulies ne ha quindi fatto una questione di principio e, giustamente, di parità di trattamento, volendo il riconoscimento del proprio ruolo nel mondo di The Good Wife. Una richiesta legittima ma un'occasione mancata per gli spettatori.

  • shares
  • Mail