Tiziana Rivale a TvBlog: Mi hanno cercato per Ora o mai più, ma ho detto di no. Questi programmi non mi piacciono

Tiziana Rivale parla dello show del sabato sera di Rai1


A seguito dell'intervista ad Amadeus di alcuni giorni fa pubblicata da TvBlog, in cui si faceva riferimento al suo nome, ci ha contattato la cantante Tiziana Rivale per replicare ad alcune cose dette nell'intervista di cui sopra. A seguito delle sue precisazioni, le abbiamo fatto alcune domande inerenti ai temi da lei trattati.

Ci hai scritto per fare alcune precisazioni in riferimento all'intervista di Amadeus, cosa volevi dirci ?

Si, ho letto l'intervista ad Amadeus che avete pubblicato qualche giorno fa, in cui il conduttore del programma si augurava di avermi nella prossima edizione dello show di Rai1. Volevo precisare che in realtà sono stata già contattata per l'edizione appena andata in onda di Ora o mai più. Per entrare nel dettaglio a dicembre sono stata chiamata dagli autori della trasmissione, per partecipare come allieva.

Poi il programma non l'hai fatto però, come mai ?

Sinceramente non mi piacciono questo tipo di programmi, quindi ho rifiutato e ho preferito senza dubbio accettare l'invito per una tournée in Messico proprio nel periodo in cui doveva andare in onda la trasmissione.

Cosa non ti piace di quel programma ?

Innanzitutto il titolo è umiliante. Ho visto alcuni frammenti della trasmissione e non mi sono piaciuti i modi con cui i miei colleghi hanno interagito tra loro e poi come hanno infierito su Donatella (Milani, ndr). Non andrei mai in un programma di quel tipo, poi in gara. Non ho bisogno di fare marchette.

Vuoi dire che lo faresti in altra veste ?

Sarei disponibile a partecipare come ospite a questa trasmissione, ma non messa li come un bersaglio pronto ad essere impallinata. Io non ho bisogno di imparare a cantare. Mi piacerebbe che la televisione italiana, Rai e Mediaset si ricordassero di me, ma per il mestiere di cantante, che esercito con successo da tanti anni.

Hai vinto il Festival di Sanremo nel 1983, cosa è successo dopo ?

Dopo Sanremo '83 che ho vinto contro tutti i pronostici, ho trovato un muro davanti a me. Quell'anno c'era un' unica categoria e io vinsi grazie alle giurie popolari. Ricordo che Ravera (Gianni, organizzatore di molte edizioni di Sanremo, compresa quella del 1983, ndr) diceva che per quel motivo non poté "pilotarlo". Normalmente il vincitore di Sanremo va di diritto all'Eurofestival, chissà perchè quell'anno non mi mandarono. Devo solo ringraziare Paolo Limiti, che mi ha invitata nel cast fisso (dal 1997 al 2003) nel suo fortunato programma "Ci vediamo in TV". Persone come lui sono più uniche che rare.

In tanti si chiedono che fine ha fatto Tiziana Rivale

Non mi sono mai fermata, al contrario di ciò che qualcuno pensa. Io lavoro, ho una bella casa e sono anche attiva a livello sociale. Ho tanto successo all'estero, dove lavoro regolarmente e canto in vari generi e in varie lingue. Mi sto togliendo grandi soddisfazioni, per esempio recentemente in Messico ho vinto un disco d'oro alla carriera, in Italia invece vengo considerata come l'ultima ruota del carro. Non sono mai stata raccomandata e questo si nota. Grazie a Dio i fans non mi mancano. Gli addetti ai lavori lasciano molto a desiderare, sono scomoda perchè forse dico quello che penso. A questo punto organizzerò un "tour informativo" e andrò casa per casa per svegliare chi non sa nulla...

  • shares
  • Mail