Better off Ted: su Fox una nuova sit-com che prende in giro le multinazionali

Una sit-com ambientata nel settore Ricerca e Sviluppo di una grande azienda americana non s’era ancora vista. A rimediare ci ha pensato “Better off Ted”, nuova serie della Abc ideata da Victor Fresco che debutta da stasera alle 21:35 su Fox (canale 112 di Sky). Protagonista di questa curiosita novità è Ted Crisp (Jay Harrington,

Una sit-com ambientata nel settore Ricerca e Sviluppo di una grande azienda americana non s’era ancora vista. A rimediare ci ha pensato “Better off Ted”, nuova serie della Abc ideata da Victor Fresco che debutta da stasera alle 21:35 su Fox (canale 112 di Sky).

Protagonista di questa curiosita novità è Ted Crisp (Jay Harrington, “Summerland”, “Private Practice”), padre single ed a capo appunto del settore Ricerca e Sviluppo della Veridian Dynamics, multinazionale che fa della scoperta di nuove e assurde invenzioni il proprio credo.

Ted si trova spesso a dover accontentare ogni richiesta folle del suo capo, Veronica (Portia de Rossi, “Ally McBeal” e “Arrested Development”, sposata nella realtà con l’attrice comica Ellen DeGeneres), donna senza scrupoli e pronta a mettere davanti alle richieste del personale il tornaconto della propria azienda, in una girandola di situazioni sempre ai limiti del paradossale.

Better Off Ted Better Off Ted Better Off Ted


Accanto a Ted troviamo Linda (Andrea Anders, “Joey”), dell’ufficio test, che da sempre nutre qualcosa per il protagonista ma che in realtà si fa conoscere dagli altri per il suo difetto di non avere filtri tra ciò che pensa e ciò che dice, creando spesso situazioni imbarazzanti.

Da tenere d’occhio, però, sono anche Phil e Lem (Jonathan Slavin e Malcolm Barrett), i due scienziati del gruppo, che si distinguono per via dei diversi atteggiamenti sul lavoro -Phil è molto più sensibilie, Lem sfrutta invece la logica in ogni situazione-. Completa il quadro Rose (Isabella Acres), la figlia di Ted, che non mancherà di porre al padre seri interrogativi etici sul suo lavoro, che metteranno Ted in difficoltà sia a casa che a lavoro.

La sit-com gioca su quanto il progresso dei giorni nostri sia effettivamente utile per vivere una vita migliore o no; le frecciatine alle multinazionali ed ai loro piani di produzione non mancano, così come, però, le riflessioni su come e quanto lo svilluppo possa essere sostenuto senza diventare esagerazione.

La prima stagione di “Better off Ted” è composta da 13 episodi, trasmessi tra marzo ed agosto e che hanno raccolto abbastanza pubblico da convincere la Abc ad ordinarne una seconda stagione, che andrà in onda dal prossimo anno.



Better Off Ted
Better Off Ted
Better Off Ted
Better Off Ted
Better Off Ted
Better Off Ted
Better Off Ted
Better Off Ted
Better Off Ted
Better Off Ted
Better Off Ted

I Video di Blogo

Anna, il teaser trailer della nuova serie Sky di Niccolò Ammaniti