Maria De Filippi regina di comunicazione anche su Facebook. Sincera, dalle fobie al calazio agli occhi alla Scimmia

Potrà essere odiata e far storcere il naso a qualcuno (anche al sottoscritto, quando vede una puntata di Uomini e donne over), ma una cosa è certa: Maria De Filippi continua a non sbagliarne una. Dalla leadership incontrastata al sabato sera con C’è posta per te e Italia’s got talent a un Amici partito col botto sia in daytime che al sabato e finalmente meritocratico. Poteva tutto questo bastarle? No, perché alla conduttrice più strategica di tutte mancava una cosa sola: l’interazione con il popolo web.

Quest’estate aveva promesso che avrebbe fatto capolino anche lei nell’universo social e così è stato. Ma, ancora una volta, con una marcia in più rispetto alle altre regine della tv. Dove Cuccarini, Panicucci, Perego e Ventura si limitano a ritwittare complimenti e a interagire con la loro cricca di amici e fan compiacenti, la De Filippi si confronta ogni sabato pomeriggio su Facebook – dopo la diretta di Amici – con i suoi telespettatori, con la gente che la segue in tv e vuole saperne di più in rete.

Ha preferito il social network di Zuckerberg perché, evidentemente, i 140 caratteri le stanno stretti e perché preferisce rispondere in modo chiaro e schietto a tutti, anziché premiare il singolo follower. Per la prima volta è apparsa nella pagina Facebook di Amici – che conta 700.00 fan e ha un sacco di aggiornamenti dal backstage – al termine della prima diretta. Ha salutato tutti in un video amatoriale genuinamente impacciato, ma con una promessa: quella di rispondere alle critiche.

Così è stato: ieri ha, infatti, replicato a tutti quelli che da settimane le rinfacciano l’inutilità della Scimmia all’interno di Amici. E poi ha anche soddisfatto la curiosità che imperversava in ognuno di noi: che è successo ai suoi occhi? Si sarà rifatta o c’è dell’altro? La De Filippi ha risposto punto per punto a tutto questo.

Se non ci fosse La Scimmia Amici finirebbe comunque alle 15.30

“Vi ho già risposto riguardo alla Scimmia, forse non mi sono spiegata bene, ci riprovo: La Scimmia è un progetto Taodue che dà una seconda possibilità a ragazzi che hanno avuto delle difficoltà a conseguire l’esame di maturità e il proposito lo ritengo meritevole. Se solo qualcuno a casa tramite le lezioni di Camurri o di Starnone o degli altri professori aggiunge qualcosa al proprio bagaglio culturale è un bene. E’ inutile però continuare a contrapporre Amici a La Scimmia, due realtà diverse e, ripeto, se non ci fosse La scimmia, Amici non avrebbe spazio fino alle 16 comunque. MdF”

Ho troppa paura della sala operatoria per rifarmi. Agli occhi ho…

“Nulla contro chi si rifà, non è detto che prima o poi prenderò questa decisione, guardandomi allo specchio penso di averne bisogno. C’è però un piccolo particolare: ho paura della sala operatoria. L’ultima risonanza magnetica che ho dovuto fare al cervello (badate bene), l’ho fatta con due persone presenti che a turno mi toccavano piedi e polpacci, così ero certa di non essere in una cassa da morto.
Se volete sapere dei miei occhi non mi sono tirata, ho un calazio all’occhio sinistro, ossia un deposito di colesterolo perché ne produco a go-go, nonostante alimentazione e sport (ho preso da mia madre).
Può essere che coprendolo il trucco abbia dato l’impressione di tiraggio occhi.
A breve toglierò il CALAZIO (penso durante la settimana di Sanremo perché Got Talent non va in onda e sono 5 giorni di punti, e per Uomini e Donne me la cavo registrando). Se non me la caverò non penso che occhiali neri possano essere un problema.
In particolare è già la terza volta che mi tolgo i calazi però l’anestesia è locale e quindi mi sento di poter controllare cosa succede in sala operatoria.
Per quanto riguarda la chirurgia estetica: quest anno ho fatto iniezioni di vitamina sul collo ma non so se lo avete notato perché non si vede niente. Ho fatto anche 4 sedute di rediofrequenza. Per le gambe l’anno scorso ho fatto la carbossiterapia.
Gioco a tennis 4 volte a settimana e una volta faccio ginnastica ma senza pesi. Mi piacciono anche le faccette sui denti per togliere le macchie. Ho chiesto al mio dentista ma mi ha spiegato che è una cazzata perché ti limano i denti e poi ti saltano come lo smalto sulle unghie. E’ come la tinta: una condanna a vita. Però prima o poi lo convincerò.
Gli occhiali: sono ipermetrope e secondo l’oculista devo metterli tutti i giorni dopo le 17 ma se mi sveglio con il mal di testa non devo sforzare la vista e devo metterli subito.
A volte cerco di non metterli, perché mi rendo conto che più li metto e più ne ho bisogno.
Baci, alla prossima, vi terrò aggiornati sul mio calazio… ma mi vedrete anche in onda perché magari avrò gli occhiali scuri… e capirete perché!
Ah dimenticavo gli zigomi: forse sono solo ingrassata.. mi metto a dieta!”

Sincera, senza sovrastrutture né divismi. Poi magari nella vita reale non sarà una santa, come ogni essere umano, ma è una che sa comunicare e rispettare chi la segue. Questa volta bisogna dirle solo “brava”, non c’è niente da fare.

Ultime notizie su Maria De Filippi

Maria De Filippi è una conduttrice, autrice e produttrice televisiva milanese classe '61.

Tutto su Maria De Filippi →