• Tv

Spielberg vuole raccontare Broadway (su Showtime?)

Di telefilm che raccontano il dietro le quinte della tv ne abbiamo già visti, ma uno che raccontasse i retroscena di un musical ancora ci manca. A colmare questa lacuna potrebbe esserci Steven Spielberg, che da anni sta cercando di realizzare una serie che mostri la nascita di un musical di Broadway, dalla prima stesura

Steven SpielbergDi telefilm che raccontano il dietro le quinte della tv ne abbiamo già visti, ma uno che raccontasse i retroscena di un musical ancora ci manca. A colmare questa lacuna potrebbe esserci Steven Spielberg, che da anni sta cercando di realizzare una serie che mostri la nascita di un musical di Broadway, dalla prima stesura al giorno del debutto. Al progetto sembra interessata Showtime, già vicina al famoso regista grazie a “The United States of Tara”, da lui prodotto.

Spielberg starebbe mettendo a punto gli ultimi dettagli della potenziale serie, anche attraverso le trattative coi produttori Craig Zadan e Neil Meron (“Hairspray”) e coi compositori Marc Shaiman e Scott Wittman, che già volle nel 2002 come creatori della colonna sonora di “Prova a prendermi”.

Alla base dell’idea, come accennato, l’idea di evidenziare ogni singolo passo della realizzazione di un musical, non tralasciandone la scrittura, la ricerca degli investitori e del cast. La storia, nel progetto di Spielberg, sarebbe raccontata attraverso i punti di vista di vari personaggi, di cui verrebbe mostrata anche la vita vita privata. Ma c’è dell’altro.

La vera originalità dello show sta in due punti: il primo è che, se le trattative con Shaiman e Wittman dovessero andare in porto, i due si occuperebbero anche della realizzazione di un vero e proprio musical, lo stesso su cui il telefilm farebbe perno per tutta la stagione e che verrebbe presentato dopo l’ultimo episodio nella vera Broadway.

L’altra curiosità, infine, è che per ogni stagione che la serie potrebbe avere, ci troveremmo di fronte ad un nuovo show, con la possibilità di avere un telefilm ogni anno quasi totalmente diverso rispetto alla stagione precedente. Motivi che rendono questo progetto, ancora potenziale, molto interessante quanto rischioso per Showtime. Ma se non dovesse mai andare in onda, le speranze non si sarebbero ancora esaurite: Spielberg potrebbe portare la stessa idea al cinema.

[Via Variety]

I Video di TvBlog