Virgin Radio Tv, arriva sul digitale terrestre la radio rock

Arriva sul canale 157 del digitale terrestre Virgin Radio Tv, la televisione che proporrà la musica e lo stile di Virgin Radio, oltre alle interviste dei suoi conduttori

Un'altra radio è arrivata in televisione: Virgin Radio, dal 6 novembre scorso, non solo si può sentire sulle sue frequenze radiofoniche, ma la si può anche vedere sul piccolo schermo, sul canale 157 del digitale terrestre. Un lancio che vuole portare in tv lo stesso rock style che da sempre contraddistingue la radio e che vedrà approdare in tv anche i suoi protagonisti.

Ringo, Paola Maugeri, Giulia Salvi e gli altri speaker e deejay di Virgin Radio compariranno durante la programmazione, che proporrà al pubblico -oltre agli immancabili flussi di videoclip- alcune delle interviste più importanti da loro effettuate, come quella di Ringo a Ringo Starr o Slash, o quella di Paola Maugeri a Roger Waters o quella di Giulia Salvi a Jared Letho o ai Muse.

A dirigere Virgin Radio Tv Alex Benedetti, già station manager dell'emittente radiofonica, con la collaborazione di Ringo come direttore creativo. "Virgin Radio Tv così come si vede oggi sul canale 157 è l’embrione di un progetto molto più ampio che vedrà la luce nei primi mesi del 2019", ha commentato l'Amministratore delegato di RadioMediaset Paolo Salvaderi. "Non è un segreto che abbiamo sempre guardato con sospetto la radio in televisione, e continuiamo a farlo; la forza di quello che stiamo proponendo affonda nell’unicità che solo un brand verticale come Virgin Radio può offrire all’interno del panorama televisivo attuale".

La programmazione, come detto, è partita la settimana scorsa, ma Virgin Radio proporrà alcune novità nei prossimi mesi:

"Grazie a rapporti radicati con case discografiche, promoter e management, siamo in grado di offrire al nostro pubblico, sia esso all’ascolto o davanti a uno schermo, il meglio della scena rock mondiale. E dai primi mesi dell’anno prossimo il palinsesto verrà arricchito con programmi creati ad hoc, film e docufilm, sempre con l’attenzione centrata sul nostro mondo".

  • shares
  • Mail