Fuori dal coro (urlato) che ha ben poco di un approfondimento

L'esordio del nuovo spazio di informazione condotto da Mario Giordano

Occorre subito una riflessione davanti alla prima puntata di Fuori dal coro: Spettacolarizzare la narrazione di una notizia fa bene all'informazione? La domanda nasce spontanea se alla conduzione hai uno dei giornalisti più discussi d'Italia nonché ex direttore del Tg4 Mario Giordano.

E' acclarato che il suo stile e il suo modo di porsi non passi inosservato. L'amante delle polemiche che creano caciara, anche in questa occasione non si è smentito, nonostante il suo ruolo si sarebbe dovuto centrare in quello di conduttore di una trasmissione di 'approfondimento' giornalistico piuttosto che un ospite da talk politico.

Fuori dal coro si era presentato con tutte le buone volontà di essere un nuovo punto di vista dell'informazione da tv generalista, invece è finito rovinosamente per essere l'ennesimo pretesto per non capire nulla di ciò che si sta trattando.

L'approfondimento non esiste, gli argomenti vengono trattati (se così vogliamo dire) in modo superficiale, c'è tanto da aggiustare sapendo che è una trasmissione che offre solo 20 minuti di diretta.

La veemenza talvolta eccessiva di Giordano nell'esporsi (come da trasmissione) non aiuta, anzi, i toni alti travolgono qualsiasi tipo di confronto. L'esempio più lampante è portato dal 'contraltare' Luisella Costamagna che prova a replicare alle opinioni del conduttore/giornalista ma viene interrotta bruscamente da quest'ultimo sbracciandosi, imponendo la sua voce sopra quella della Costamagna e avvicinandosi la telecamera per essere ascoltato, il tutto rendendo quasi inutile la conversazione.

Impossibile dire buona la prima ed è un peccato, il potenziale ci sarebbe. Avanti il prossimo.

  • 19:32

    Inizia la trasmissione (in anticipo) e si comincia immediatamente, spediti sulla notizia che arriva dal Chietino: la rapina in villa dove è stato picchiato un medico e tagliato un lobo alla moglie. Giordano manda in onda le immagini del medico intervistato all'ospedale

  • 19:35

    Giordano si sfoga: "Se il medico avesse spaccato un vaso in testa al ladro sarebbe finito nei guai. E' uno stato che protegge più i ladri che le vittime, se la persona si protegge e quel ladro muore a me non dispiace, ma so che non sono tutti d'accordo con me"

  • 19:37

    Luisella Costamagna fa da contraltrare e si dissocia dalle parole di Giordano, in quattro e quattr'otto parte un litigio improvviso che si chiude nel giro di 20 secondi

  • 19:40

    L'argomento sulla sicurezza è di scottante attualità, ma se Giordano grida, si sbraccia senza motivo, e si muove in un uno studio con fare eccessivo, il telespettatore non ci capisce nulla.

  • 19:43

    Il giornalista si collega con il professore Guido Saraceni per parlare dell'emergenza collegandosi all'immigrazione al decreto Salvini approvato dal Consiglio dei Ministri. Saraceni: "Il problema non si può risolvere tramite decreto", Giordano si scaglia contro di lui parlandogli sopra.

  • 19:47

    Giordano mette in mostra il suo punto di vista (il suo e basta) addirittura sotto forma di grafiche e dati

  • 19:50

    La Costamagna sottolinea le dichiarazioni di Salvini che ha affermato la riduzione degli arrivi degli immigrati in Italia. Giordano strilla ancora: "Ma ci sono gli altri quì" e la Costamagna se la ride sotto i baffi: "Amo le tue intemerate sobrie e misurate"

  • 19:52

    Mario Giordano cambia argomento, vira sul tema economico per una manciata di secondi, parla del debito pubblico: lo accenna ma non lo tratta. Subito dopo sottolinea: "Siamo fuori dal coro su tutti gli argomenti, anche con il Papa". Lancia anche l'inchiesta sull'accordo sull'accordo storico fra la chiesa e la cina, ma rimane in sospeso: "Lo tratteremo con altri argomenti"

  • 19:55

    In conclusione della trasmissione è riservata al cane fascista. Giordano si collega con il consigliere comunale di Monza, Marco Lamperti. Si è battuto contro il cane fascista, la motivazione? Non la sapremo stasera, la trasmissione si chiude qua: "Avevo tante altre perle da farvi vedere ma non abbiamo più tempo"


Retequattro inaugura questa sera in diretta alle ore 19.35 il nuovo programma di approfondimento condotto da Mario Giordano: Fuori dal Coro. Andrà in onda subito dopo l'edizione delle 18:55 del Tg4.

Il giornalista commenterà a caldo tutto quello che fa discutere: fatti, immagini, voci della giornata con uno stile graffiante e irriverente.


Insieme a Giordano a fare da contraltare alle sue provocatorie opinioni, ci sarà Luisella Costamagna, presenza femminile che aiuterà Giordano in questo racconto insieme ad alcuni dei protagonisti della giornata.

Fuori dal coro | Dove seguirlo


Il programma va in onda quotidianamente dal lunedì al venerdì su Rete 4 anche in versione HD al canale 504 del digitale terrestre e sul portale Mediaset nella sezione dedicata alle dirette TV. Una volta terminato il programma è possibile recuperare la puntata on demand sullo stesso sito

Fuori dal coro | Second Screen


E' possibile seguire gli aggiornamenti sulla trasmissione tramite la sua pagina facebook e un profilo Twitter @fuoridalcorotv

  • shares
  • Mail