Grey's Anatomy, la stagione 16 sarà l'ultima? Ellen Pompeo sembra suggerirlo

La sedicesima stagione di Grey's Anatomy sarà anche la fine del contratto di Ellen Pompeo, che guarda con interesse a nuove direzioni per la sua carriera

Grey's Anatomy 16 ultima

Manca ormai poco all'inizio della quindicesima stagione di Grey's Anatomy. I fan americani vedranno i primi due episodi giovedì 27 settembre, mentre gli italiani dovranno aspettare un ulteriore mese con i due episodi attesi lunedì 29 ottobre su FoxLife.

Una stagione più volte e da più parti annunciata come la stagione dell'amore. Una quindicesima stagione di rinascita personale per Meredith Grey che, come ha specificato la showrunner Krista Vernoff, dobbiamo domandarci se troverà l'amore ma quando o con chi. Furbescamente il trailer promozionale, tra il sogno e l'immaginazione, strizza proprio l'occhio al lato più romantico e divertente della serie tv creata da Shonda Rhimes.

Ma all'orizzonte dopo questa serenità sembra poterci essere una tempesta. Almeno per i fan storici della serie tv. La sedicesima stagione di Grey's Anatomy potrebbe essere l'ultima. Questo vuol dire che a maggio del 2020 potremmo dover assistere al finale della serie tv che ha conquistato fan in tutto il mondo con il suo mix di romanticismo, dramma, leggerezza, profondità e spensieratezza, capace di trasformare una sceneggiatrice e produttrice come Shonda Rhimes in un'icona della tv passata da ABC Studios in esclusiva a Netflix con un contratto milionario.

Ad anticipare questo "drammatico" scenario ai fan della serie tv è la protagonista di Grey's Anatomy Ellen Pompeo durante un'intervista con Entertainment Weekly che ha dedicato uno speciale alla serie tv in vista della sua nuova stagione. Pompeo ha spiegato come potrebbe essere arrivato il momento di "stravolgere le cose" e come stia "definitivamente cercando qualcosa di nuovo".

Premesso che non si tratta di un annuncio ufficiale, perchè come spiega la stessa attrice "ovviamente al momento non sono pronta per fare alcun annuncio ufficiale sul mio futuro nella serie tv", un'eventuale fine di Grey's Anatomy dopo la sedicesima stagione non dovrebbe dispiacere troppo ai fan. Il rinnovo biennale firmato lo scorso gennaio da Ellen Pompeo sembrava proprio andare in questa direzione.

Nelle ultime stagioni è diventato sempre più chiaro come Ellen Pompeo e la sua Meredith siano l'anima della serie e Shonda Rhimes si è legata in modo indissolubile all'attrice e al personaggio sottolineando come la serie tv sarebbe finita nel momento in cui Ellen Pompeo le avrebbe detto di voler smettere. Questo nonostante ABC abbia rinnovato la serie solo per un'altra stagione, riservandosi, magari, di annunciare più avanti la sedicesima e ultima stagione.

"Penso che abbiamo già raccontato tutte le storie che potevamo raccontare" ha aggiunto Ellen Pompeo e obiettivamente dopo 14 stagioni (che presto saranno 15 e 16) e 300 episodi già sulle spalle non è difficile darle torto. Eppure nonostante questi numeri Grey's Anatomy continua a essere tra le serie tv drama più viste di ABC, a trainare il giovedì sera della rete e a conquistare sempre nuove generazioni di fan grazie allo streaming.

Quando nel 2020 Grey's Anatomy finirà Shonda Rhimes tornerà a scrivere l'episodio finale "Ho scritto la fine di Grey's Anatomy almeno sei volte" ha spiegato Rhimes a EW "ma alla fine non è mai finita. Ogni volta mi dicevo 'Così è come lo show dovrebbe finire' ora non lo faccio più, ho smesso di provarci. Quindi non ho idea ora di come potrebbe finire". Krista Vernoff, tornata la scorsa stagione dopo alcuni anni d'assenza, per aiutare a riportare lo show allo spirito iniziale, sicuramente accompagnerà la serie verso la conclusione.

Il futuro di Ellen Pompeo potrebbe non includere necessariamente la recitazione "Mi piacerebbe dirigere un pilot. Mi piace produrre, è una vera sfida per me". Proprio per questo l'accordo da 20 milioni di dollari firmato nei mesi scorsi, che l'ha resa l'attrice drammatica più pagata in tv, includeva anche responsabilità produttive. Il suo futuro sembra proprio andare in questa direzione.

Il ricco accordo le ha anche procurato dei problemi con il pubblico. Infatti in molti hanno legato il suo contratto milionario con gli addii di Sarah Drew e Jessica Capshaw che per ragioni creative hanno lasciato la serie alla fine della quattordicesima stagione. Oltre a questo aspetto, l'attrice ha sottolineato come non sempre le donne si supportano tra loro in casi come questi "Penso che è ancora raro che una donna supporti un'altra donna quando ha raggiunto una posizione importate. Credo che per le donne sia più facile supportare donne che si trovano in difficoltà." Per Ellen Pompeo è importante che le donne facciano sentire la propria voce per ottenere quello che spetta loro. Un tema importante in un periodo in cui la parità di remunerazione tra uomo e donna si fa sentire a Hollywood.

In attesa di scoprire se effettivamente la sedicesima stagione sarà l'ultima, non resta che guardare la quindicesima stagione di Grey's Anatomy per vedere quello che ci aspetta.

  • shares
  • Mail