Il paradiso delle Signore | Conferenza Stampa | 7 settembre 2018

La conferenza stampa della terza stagione della fiction di Rai 1.

  • 13:10

    Inizio conferenza. Dopo un mega-trailer di 20 minuti, inizia la conferenza. Andreatta: "Questi set danno l'idea della grande macchina che è stata allestita per questa sfida. Il progetto ha uno svolgimento ampio: 180 episodi da 44 minuti. Per la Rai, questa è una scommessa industriale, anche per far nascere un nuovo tipo di produzione che possa permettere di far crescere gli autori, i registi e gli attori. Abbiamo avuto un nucleo, le prime due stagioni in prime time, e abbiamo tanti esordi. Questa sarà una palestra d'eccellenza. Abbiamo qualità, quantità ed esperienza. Abbiamo scommesso di portare la qualità anche nel daily. Questa scommessa ha richiesto un impegno enorme. E' stata una scommessa di grande coraggio. E' una scommessa che ha richiesto un grande dedizione al lavoro. Ogni giorno abbiamo girato 40 minuti. Poi, c'è una scommessa anche narrativa. Abbiamo mischiato diversi generi. Abbiamo trattato anche il cambiamento del ruolo delle donne. La parola d'ordine è aspirazione, anche per quanto riguarda gli antagonisti. E' una storia di grandi aspirazioni, soprattutto quella del paese che esce da un periodo di grande crisi. Ringrazio tutti per il coraggio".

  • 13:40

    Teodoli: "Questa soap opera è una delle colonne del cambimento del pomeriggio di Rai 1. Il pomeriggio è un momento importante. Siamo tornati a dare una veste più ordinata e più ricca. L'inserimento di una soap dà valore alla comunicazione che vuole dare Rai 1. E' un impegno importante perché consnte anche un contatto generazionale importante. E' un prodotto molto coerente per quanto riguarda la riconfigurazione con il pubblico. Una nuova soap italiana mancava da molto tempo. Questa soap può dare una spinta alla macchina cfreativa. Ringrazio tutti per questo prodotto che sarà sicuramente un successo".

  • 13:45

    Pecorelli: "Qui si lavora tutto il giorno e anche la notte. Abbiamo due troupe complete, 4 registi, e anche una terza troupe che gira in esterna, come a Milano, ad esempio. Abbiamo 180 persone. Abbiamo anche tantissime comparse. Stiamo mantenendo il racconto che abbiamo fatto in prima serata. Per noi questo è un grande romanzo popolare. Racconteremo l'Italia in molte più ore. Possiamo scavare nel nostro passato, nella storia dei nostri genitori ma non è un'operazione puramente nostalgia. Raccontiamo anche una storia di immigrazione italiana. Racconteremo cos'era la donna negli anni '50, con tutti i loro misteri. Ringrazio gli attori, nessun agente mi ha chiamato e quindi significa che sono contenti".

  • 13:50

    Tersigni: "Il passaggio è stato complicato. Alla parola daily mi ero un po' spaventato. Gianandrea, però, mi ha rassicurato. Questo ruolo e questa storia li ho sempre abbracciati. Abbraccio anche Gianandrea! Sono molto felice. L'importante è che ci sia la squadra. Il lavoro è ancora lungo, continueremo a ridere, a piangere e a lamentarci. Ringrazio i colleghi".

  • 13:55

    Pecorelli: "Ci saranno citazioni e riferimenti ad eventi realmente accaduti. Citiamo tutto ciò che è possibile, come abbiamo fatto nel prime time". Andreatta: "Il racconto inizia nel settembre '59 e seguiremo i periodi fino alla primavera del '60". Andreatta: "Il paradiso delle signore aveva un folto pubblico femminile. Rai 1, però, è una rete generalista. Questo progetto può essere traversale. Raccontiamo anche la giovinezza". Teodoli: "Questa soap e il programma di Caterina Balivo saranno due programmi positivi". Andreatta: "Abbiamo utilizzato il passato come specchio del presente. Ci saranno temi di grande importanza". Pecorelli: "Non c'è una sola distribuzione del prodotto ormai. Abbiamo lavorato ad un prodotto che possa essere fruito anche di notte, sui tablet, ad esempio".

  • 14:00

    Andreatta: "Il paradiso della signore sarà disponibile su Rai Play lo stesso giorno della messa in onda". Teodoli: "Basta parlare di ascolti...". Applausi. Teodoli: "La collocazione non è devastante. Il prodotto va in onda quando finiscono le due soap di Canale 5. Il pubblico non sarà costretto a scegliere". Fine conferenza.


Oggi, venerdì 7 settembre 2018, a partire dalle ore 13, si terrà la conferenza stampa di presentazione di Il paradiso delle Signore, soap opera che andrà in onda su Rai 1, a partire dal prossimo 10 settembre.

Il paradiso delle Signore | La terza stagione

Dopo due stagioni composte da 20 episodi ciascuna, andate in onda in prima serata, Il paradiso delle Signore si trasformerà in una sorta di soap opera e andrà in onda quotidianamente, da lunedì a venerdì, ogni pomeriggio su Rai 1, dal 10 settembre 2018.

La versione daily de Il paradiso delle Signore sarà composta da 180 episodi durante le quali i telespettatori assisteranno a nuove storie con un cast quasi totalmente rinnovato.

Gli attori protagonisti della terza stagione de Il paradiso delle Signore sono Alessandro Tersigni, Alice Torriani, Roberto Farnesi, Gloria Radulescu, Giorgio Lupano e Vanessa Gravina.

La direzione artistica è a cura di Daniele Carnacina mentre la regia è firmata da Isabella Leoni, Marco Maccaferri, Riccardo Mosca e Francesco Pavolini.

Il paradiso delle Signore | Conferenza stampa

TvBlog, magazine di Blogo, seguirà in tempo reale la conferenza stampa di presentazione di Il paradiso delle Signore, a partire dalle ore 13.

Durante la conferenza stampa, interverranno Alessandro Tersigni, Alice Torriani, Roberto Farnesi, Gloria Radulescu, Giorgio Lupano, Vanessa Gravina, Tinni Andreatta e Giannandrea Pecorelli.

  • shares
  • Mail