L'Amica Geniale, diretta conferenza stampa

Il liveblogging della conferenza stampa de L'Amica Geniale, la serie tv tratta dal libro di Elena Ferrante

-Di seguito, il liveblogging della conferenza stampa de L'Amica Geniale-

  • 13:38

    Lorenzo Mieli di Wildside racconta la storia del progetto, di come ci sia entrato quando ha scoperto che Domenica Procacci di Fandango aveva acquistato i diritti del libro. "Hbo ci ha spronato ad essere il più autentici possibile".

  • 13:40

    Procacci spiega di essersi trovato bene a collaborare con un'altra casa di produzione, cosa che accade di solito negli altri Paesi e di come il boom dei libri sia esploso dopo che loro hanno acquistato i diritti. "Wildside stava già lavorando con la Hbo a The Young Pope, questa vicinanza ha sicuramente aiutato. Non so se avrei proposto questo progetto alla Rai tempo fa, ma la Rai sta veramente cambiando tanto".

  • 13:42

    Francesca Orsi della Hbo: "Siamo entusiasti di far parte di questo progetto, sapevamo di essere nelle buone mani di Saverio Costanzo".

  • 13:43

    Eleonora Andreatta di Rai Fiction: "E' un tassello del processo di internazionalizzazione di Rai Fiction, un progetto che prenderà pubblici diversi e che affronta temi come quello del femminile, dell'emancipazione, dentro questa storia di due bambini che diventano donne e che racchiude la storia del nostro Paese".

  • 13:45

    Morelli di TIMVISION: "E' il primo progetto a cui prendiamo parte, Abbiamo voluto cogliere questa sfida. Crediamo che la moltiplicazione dei mezzi di fruizione arricchisca l'opera invece di renderla più povera".

  • 13:47

    Lo sceneggiatore Francesco Piccolo: "Abbiamo lavorato al progetto andando sempre a casa di Elena Ferrante, se volete vi diamo l'indirizzo...". Poi spiega che l'autrice, nel corso della scrittura, abbia avuto sempre più fiducia, senza però mai temere per il libro.

  • 13:49

    Laura Paolucci: "Saverio ci ha tenuto a scrivere delle sceneggiature molto precise, perché voleva andare sul set con una visione chiara. Elena Ferrante ci mandava le mail e noi pensavamo fossero delle pagelle, è una scrittrice molto precisa".

  • 13:51

    Ludovica Nasti, interprete di Lila: "Non ci siamo preparate, Saverio ci ha detto di essere noi stesse".

  • 13:52

    Elisa Del Genio, interprete di Elena, rivela che non conosceva il dialetto napoletano, e ringrazia il coach Antonio che l'ha aiutata.

  • 13:53

    Saverio Costanzo: "Quando mi hanno proposto la serie, non ho esitato. Ricordo ancora dove ero quando mi ha chiamato la casa editrice per chiedermelo. Tra me e la Ferrante, già quando leggevo i libri, mi ero reso conto che c'era una mutatis mutandis, una condivisione di idee. Non mi ha spaventato il fatto che fosse un progetto grande, avevo come direzione un nucleo molto piccolo da tenere a bada".

  • 13:55

    "E' una storia dove il deux ex machina è una maestra elementare, dunque si può dire che una maestra ti cambia la vita", aggiunge, "è un'opera fortemente politica: nel momento in cui la passione di una maestra (interpretata da Dora Romano) può cambiare la vita a due bambine, ti accorgi del valore dell'educazione, della conoscenza e che stai guardando un'opera contemporanea ed azzardo politica nel senso più sentimentale del termine".

  • 13:59

    Nella serie c'è una citazione di "Roma città aperta". "Non fatemela pagare", scherza Costanzo. "Se vi dico che non era stata pensata, mi credete? In un rione di Napoli, un falegname (Peluso, ndr), viene arrestato, e la moglie insegue la macchina che lo porta via... Mi sono chiesto se fosse il caso di farlo, ed ho deciso di sì. Forse è l'unica citazione che troverete".

  • 14:01

    Margherita Mazzucco, interprete di Elena: "Era la mia prima esperienza su un set, alla fine ho imparato tante cose".

  • 14:02

    Gaia Girace, interprete di Lila: "Era il mio sogno, volevo fare l'attrice, anche se comporta sofferenze e sacrifici".

  • 14:03

    Costanzo: "Elena Ferrante è molto precisa nelle descrizioni. Da regista ho avuto una matrice così coerente che è stato molto semplice andare, dove non arrivava in descrizioni riusciva ad arrivare a me come a tutti i lettori nell'immaginario. Quando ho visto le quattro attrici la prima volta ho capito che sarebbero state loro".

  • 14:09

    Costanzo: "La nostra speranza è che il lettore non faccia paragoni, ma si faccia trasportare dal fluido". Mieli annuncia che prima della messa in onda televisiva, i primi due episodi de L'Amica Geniale andranno al cinema. La conferenza stampa finisce.

L'Amica Geniale, la conferenza stampa


Presentato oggi in anteprima Fuori Concorso al Festival del Cinema di Venezia, la Rai presenta anche alla stampa L'Amica Geniale, la serie evento co-prodotto con la Hbo e TIMVISION, la cui messa in onda è prevista dal 27 novembre.

Gli otto episodi in quattro prime serate sono tratti dal primo libro della saga best seller di Elena Ferrante, qui anche sceneggiatrice con Francesco Piccolo, Laura Paolucci e Saverio Costanzo, anche regista della serie, produzione Rai Fiction, Wildside e Fandango con Umedia Production e la distribuzione di FremantleMedia.

Protagoniste della serie saranno Elena Greco e Raffaella Cerullo, detta Lila, interpretate rispettivamente da Elisa Del Genio e Ludovica Nasti nella loro versione da bambine e da Margherita Mazzucco e Gaia Verace nella loro versione da adolescenti.

Il cast, autori, produttori ed il regista saranno presenti alla conferenza stampa, per presentare la serie che in questi giorni è stata rivelata con alcuni trailer al pubblico.

L'Amica Geniale, la trama


Quando l’amica più importante della sua vita sembra essere scomparsa senza lasciar traccia, Elena Greco, una signora ora anziana immersa in una casa piena di libri, accende il computer e inizia a scrivere la storia della loro amicizia. Ha conosciuto Raffaella Cerullo, che lei ha sempre chiamato Lila, in prima elementare, nel 1950. Ambientata in una Napoli pericolosa e affascinante, inizia così la loro storia che copre oltre sessant’anni di vita e che tenta di raccontare il mistero di Lila, l’amica geniale di Elena, la sua migliore amica, la sua peggiore nemica.

L'Amica Geniale, conferenza stampa streaming


E' possibile vedere la conferenza stampa de L'Amica Geniale in streaming sul sito ufficiale della Rai, e sull'app disponibile per smart tv, tablet e smartphone.

  • shares
  • Mail