Ballando con le stelle: la Francia apre al "same sex dance", il Regno Unito no

La Francia apre ai ballerini dello stesso sesso, l'Inghilterra non ancora.

Giovanni Ciacci ha aperto un mondo. Quello del “same sex dance” nelle versioni mondiali di Ballando con le stelle. Se la produzione della versione inglese, intitolata Strictly Come Dancing e in onda su BBC One, ha diffuso un comunicato nel quale conferma che nella prossima edizione le coppie di concorrenti saranno formate da un uomo e una donna, escludendo quelle dello stesso sesso (suscitando forti polemiche sui social del Paese), in Francia si apre uno spiraglio.

Il comico apertamente omosessuale Jeanfi Janssens, prossimo concorrente della nona stagione di Danse avec les stars, si è proposto di ballare in coppia con un altro uomo. Ma, stando a sentire lo stesso Janssens, i vertici dell'emittente del canale TF1 gli avrebbero risposto inizialmente picche con questa giustificazione: “Le casalinghe non sono pronte”. Dopo le varie polemiche scatenate da tale rivelazione, i numeri uno di TF1 sono tornati sui propri passi. “Se Janssens vuol ballare con un uomo, offriremo al comico un cambio di partner e la possibilità di scegliere chi vuole”, hanno replicato a mezzo stampa.

  • shares
  • Mail