Il Castello delle Cerimonie, 15 nuove puntate dal 7 settembre su Real Time

Nuove puntate per la 'sit-com' ambientata alla Sonrisa di Sant'Antonio Abate, che non dimentica mai Il Boss delle Cerimonie.

Donna Imma e Matteo Giordano sempre più Sandra e Raimondo nella seconda stagione de Il Castello delle Cerimonie, lo spin-off de Il Boss delle Cerimonie seguito alla scomparsa del sempre amato Don Antonio Polese, che riparte su Real Time (DTT, 31) venerdì 7 settembre 2018 alle 22.40.

Sono 15 le puntate di questa edizione, in palinsesto fino al 7 dicembre: un incremento per il format diventato un caposaldo della rete con le cerimonie più particolari organizzate al Grand Hotel La Sonrisa di Sant'Antonio Abate (NA), tra nozze, comunioni, compleanni e anniversari vari all'insegna del divertimento, dell'eccesso e del neomelodico.

La squadra non cambia: a gestire la struttura ci sono Donna Imma Polese, figlia di Don Antonio, e il marito Matteo Giordano, sotto lo sguardo attento e affettuoso di Donna Rita, moglie del Boss scomparso il 1 dicembre 2016, della quale si raccontano soprattutto le gesta tra i fornelli (e la striscia web sulle Ricette di Donna Rita resta una chicca della scorsa edizione). Le storylines familiari si sviluppano anche intorno ad Antonio Jr., con una passione per il rap nata quasi per caso e diventata una linea narrativa, ma un futuro solido nell'azienda di famiglia, e agli altri due figli di Imma e Matteo, apparsi per la prima volta nella scorsa stagione. Non mancano certo zio Sabatino con le sue collane e le sue carrozze, i vari nipoti - su tutti mi viene in mente Ciro -, e la travolgente new entry dello scorso anno, la cugina Annapaola. Suggerisco alla produzione di realizzare un albero genealogico 'definitivo' per la famiglia Polese: ci si perde tra i tanti fratelli e nipoti dell'indimenticabile Don Antonio.

C'è poi la fondamentale squadra della Sonrisa, composta dall'imponente (Nino) Davide, davvero una colonna del programma col suo sorriso contagioso e la sua straordinaria capacità di rendere tutto leggero e piacevole, e il poetico maître Ferdinando Romeo, cui è affidata la chiosa delle puntate, la 'morale' della favola di ciascun appuntamento. Perché, in fondo, le feste al Castello  sono una favola per chi le vive e un concreto impegno per chi le realizza (e per chi si indebita per un giorno da sogno). E vale la pena ricordare sempre che Il Castello delle Cerimonie non è un fantasy, ma un docu-reality che è riuscito a raccontare la malattia e la scomparsa del suo protagonista e ad andare avanti, trovando nuovi protagonisti e portando la linea narrativa fondamentale verso la sit-com, con Imma e Matteo.

castello-delle-cerimonie-imma-e-matteo.jpg

Sulla loro narrazione seriale si innestano poi le storie di chi sceglie di celebrare la propria festa al Castello, tra abiti improbabili e richieste impossibili, outfit da sezionare e artisti da sfazzolettare. L'appuntamento, quindi, è per venerdì 7 settembre alle 22.40, dopo la prima puntata di Bake Off Italia 2018. Nel frattempo vogliate gradire una polpetta di melenzane di Donna Rita: in fondo sono solo verdure...

  • shares
  • Mail