Retroscena Blogo: Domenica In, l'idea iniziale di Mara Venier, gli opinionisti a rotazione, Alessia Macari fissa

Nuove indiscrezioni sull'edizione dello storico contenitore di Rai1 al via a settembre

domenica-in-mara-venier.jpg

Dopo avervi dato conto del possibile coinvolgimento di Selvaggia Lucarelli, oggi su Blogo forniamo ulteriori dettagli sulla nuova edizione di Domenica In al via da settembre prossimo con la conduzione di Mara Venier.

Secondo quanto ci risulta, nel programma di Rai1 si alterneranno (cinque puntate a testa) circa sei opinionisti, tra i quali, appunto, dovrebbe figurare la giornalista del Fatto Quotidiano, che, quindi, non sarà una presenza fissa nel cast.

Lo stesso discorso è valido anche per l'imitatrice Gabriella Germani, mentre Alessia Macari dovrebbe effettivamente essere presente in tutte le puntate.

Stando a quanto abbiamo ricostruito, l'idea iniziale di Mara Venier era quella di contrapporre a Selvaggia Lucarelli la figura di Pierluigi Diaco. Quest'ultimo, in passato già nel cast di Domenica In (nel 2011, all'epoca la conduttrice era Lorella Cuccarini e in coppia con il giornalista e speaker radiofonico c'era Irene Pivetti), avrebbe però rifiutato e infatti dovrebbe far parte della squadra dei commentatori fissi dei programmi di informazione di Mediaset.

Alla luce di questa defezione, la Venier avrebbe preferito optare per la rotazione di opinionisti (più o meno ciascuno per cinque puntate stagionali), un po' come accade nei talk di approfondimento politico.

  • shares
  • Mail