Rai: Del Noce e Salini al vertice? Le prossime tappe ed il toto nomine

Le ultime notizie sulle vicende della televisione pubblica e la sua nuova governance

Oggi in Commissione di Vigilanza si è parlato chiaro. In particolare il Partito Democratico attraverso le penne di Michele Anzaldi e Davide Farione, ha chiesto al nuovo Presidente della Commissione Alberto Barachini di occuparsi della vicenda nomine Rai. In particolare, secondo indiscrezioni stampa, di cui noi stessi di TvBlog vi abbiamo dato ormai alcuni giorni fa, oltre alla scelta del nuovo AD e del nuovo Presidente della Rai, il governo ed in particolare Matteo Salvini e Luigi Di Maio, starebbero discutendo anche delle nomine dei direttori di testata e di rete, cosa invece di diretta pertinenza del nuovo Amministratore Delegato.

Una osservazione questa che è stata accolta da Barachini, che ha infatti chiesto l'audizione di Salvini e Di Maio, insieme al Ministro dell'economia Tria. Per altro i due vice premier hanno commentato oggi proprio questa questione dicendo che si stanno semplicemente cercando le persone migliori fuori dalle orbite dei partiti (Salvini) e che per ora si sta solamente scegliendo il nuovo Amministratore di viale Mazzini, che ha grandi poteri, quindi la scelta deve essere molto oculata (Di Maio).

Per quel che riguarda il capitolo nomi, partendo dal ruolo di Amministratore Delegato c'è sempre in pole position Fabrizio Salini, che nel vertice di martedì sera pareva potesse già essere ufficializzato. Per la presidenza invece, dopo che è caduta Giovanna Bianchi Clerici della Lega (questo ruolo dovrebbe andare all'opposizione, anche perchè la sua ratifica deve passare da un voto a maggioranza qualificata della Commissione di Vigilanza) si parla di Fabrizio Del Noce.

Per quel che riguarda il capitolo nomine ai Tg, c'è un ventaglio di nomi veramente ampio in circolazione, partendo da Peter Gomez, Mario Giordano e Gennaro Sangiuliano per il Tg1, passando per Luciano Ghelfi (o Sangiuliano) per il Tg2, per arrivare a Federica Sciarelli e Alberto Matano per il Tg3. Rumors questi che hanno mosso le critiche degli esponenti dell'opposizione di cui vi abbiamo dato conto ad inizio di questo post.

Gli appuntamenti ora saranno con il probabile scioglimento della prognosi dei due nomi governativi (AD e Presidente) entro venerdì, quindi ad inizio settimana la convocazione del nuovo CDA Rai, per finire a mercoledì mattina alle ore 08:30 con la riunione della Commissione Parlamentare di Vigilanza che potrebbe votare proprio sul nuovo Presidente.

  • shares
  • Mail