Game of Thrones, la Hbo ordina il pilot dello spin-off prequel

La Hbo ha ordinato il pilot dello spin-off di Game of Thrones, tra i cinque a cui stava lavorando

game-of-thrones-spin-off.jpg

E uno: la Hbo ha dato l'ok alla produzione del pilot del primo spin-off di Game of Thrones, scelto tra i cinque progetti a cui altrettanti autori stavano lavorando da ormai un anno. La scelta è caduta su un prequel della saga che terminerà con l'ottava stagione, in onda nel 2019, ambientata ovviamente nello stesso mondo in cui si svolgono le vicende della serie madre.

L'arduo compito di lavorare allo spin-off toccherà alla sceneggiatrice Jane Goldman, che ha all'attivo pellicole come "Kick-Ass" e la saga di "Kingsman", ed allo stesso George R.R. Martin, a cui si deve la storia da cui è partita l'autrice per sviluppare lo spin-off.

Leggendo la breve sinossi rilasciata dal network, si scopre che lo spin-off racconterà "la discesa del mondo, dall'età d'oro degli Eroi fino al suo momento più buio. Solo una cosa è certa: dagli orribili segreti della storia di Westeros fino alle vere origini degli Estranei, passando per i misteri dell'Oriente e la leggenda degli Stark... non è la storia che crediamo di sapere".

Pochi dettagli (che si aggiungono a quello, già annunciato da tempo, per cui nessuno dei protagonisti della serie ora in onda comparirà nel nuovo telefilm), ma che mettono già in fibrillazione i fan della popolare serie, entusiasti all'idea che tutto l'universo raccontato nello show non si chiuderà con il finale della serie originale. D'altra parte, la Hbo non avrebbe potuto fare altrimenti, e si è messa per tempo al lavoro su un'idea da sviluppare prima che Game of Thrones finisse, in modo da avere un nuovo potenziale successo pronto quando Game of Thrones sarà finito.

Esatto: lo spin-off non andrà in onda prima della fine della serie madre, e quindi non prima del 2020. "Non abbiamo in mente di mandare in onda nessuno spin-off prima del finale della serie", aveva detto a gennaio il presidente della Hbo Casey Bloys. "Voglio che il finale di Game of Thrones sia il finale di Game of Thrones, e che non sia usato per lanciare qualcos'altro, voglia che sia il finale di uno dei più grandi show di sempre, non voglio che nulla interferisca".

Per la Hbo, però, l'opera potrebbe non essere finita: secondo Deadline, infatti, il network potrebbe scegliere un altro degli altri progetti in sviluppo da realizzare. "Sono contento di ciò che ho visto, ma non ho una scadenza su queste decisioni", aveva spiegato Bloys.

  • shares
  • Mail