Il diluvio e lo show saltato dopo due minuti. Il ricordo della Ricciarelli: "Tutti i vertici Rai erano in vacanza"

Ospite di Domenica In, Katia Ricciarelli ha ricordato la disavventura vissuta con Mara Venier nel 2000 quando un diluvio interruppe lo show: "C’erano tutti i vertici della Rai in vacanza, qualche testolina deve essere saltata"

venier.jpg

Nemmeno due minuti di diretta per quello che è ancora oggi lo spettacolo più breve della televisione italiana.

15 luglio del 2000 e Mara e Katia verso Oriente, in onda da Lecce, venne interrotto dal diluvio alle 20.52, pochi istanti dopo i saluti di rito di Mara Venier e Katia Ricciarelli.

E così, quello che sarebbe dovuto essere il ritorno in Rai della conduttrice veneziana, si trasformò ben presto in uno show da “Guinnes dei primati”.

C’erano tutti i vertici della Rai in vacanza”, ha ricordato a Domenica In la soprano a quasi vent’anni di distanza. “Non capivano cosa fosse successo, quelli che controllavano la trasmissione da Roma stavano a mangiare. Quando mai a Lecce ha diluviato così”.

Lo stato di “emergenza” fu timbrato dall’immediata comparsa del segnale orario, che restò in bella mostra sul primo canale di Stato per circa un quarto d’ora, prima di cedere il testimone al cartone animato Popeye e, in seguito, a Una pistola nella borsetta, film del 1992 ripescato in fretta e furia dagli archivi.

venier2.jpg

Quando mai a Lecce ha diluviato così? Qualche testolina deve essere saltata dopo quella vicenda” ha aggiunto la Ricciarelli, che dodici mesi dopo,ì bissò la disavventura sempre al fianco della Venier con Venezia, la luna e tu. In quel caso però il programma non cominciò affatto, con le due padrone di casa che alzarono bandiera bianca da una piazza già svuotata.

  • shares
  • Mail