Ballando con le stelle, Giovanni Ciacci contro Mariotto: "Attacchi gratuiti, voglio parlare con Milly Carlucci"

La prossima puntata di Ballando con le stelle non potrà non cavalcare l'onda delle polemiche scatenate da Guillermo Mariotto contro Giovanni Ciacci: il concorrente in realtà è già abituato alle critiche, ma questa volta il mittente è cambiato.

Il tango "scandaloso" di Ciacci


Nella puntata del 7 aprile Ciacci si è esibito con Raimondo Todaro in quello che per una settimana è stato annunciato come uno "scandaloso tango" (che potete vedere in alto). Un modo per rispondere ai giudizi negativi di Ivan Zazzaroni, che non ha mai gradito le coreografie proposte da Ciacci e Todaro, parlando di un "discorso estetico".

Dopo l'esibizione di sabato, però, le cose sembrano essersi sistemate tra i due: non solo Zazzaroni gli ha dato 8, ma si è anche alzato per stringergli la mano ed abbracciarlo. Tutto è bene quel che finisce bene? Non sembrerebbe così, perché a fare la parte del "cattivo" della situazione è stato Guillermo Mariotto.

Il giudice ha infatti considerato "ipocrita" la definizione di "scandaloso" per un tango che, a lui, non sembrava così rivoluzionario. E proprio da Mariotto è arrivato lo zero alla coppia, che si trova ora di fronte ad un nuovo giudice da dover convincere.

Il malore di Giovanni Ciacci


giovanni-ciacci-come-sta-1.jpg

Se la serata era già abbastanza movimentata di suo, Ciacci ha aggiunto dell'altro, accusando un malore poco dopo la sua esibizione. Ad avvertire Milly Carlucci è stato Todaro, fuori dall'infermeria: Ciacci ha avuto un problema di pressione alta, di cui soffre.

Ciacci non è potuto così rientrare in studio per scoprire se avrebbe passato il turno (cosa avvenuta), ma Todaro ha rassicurato tutti che Giovanni stava meglio e stava effettuando degli accertamenti.

"Voglio sentire Milly: gli attacchi di Mariotto sono gratuiti"


Nella puntata di Detto Fatto del 09 aprile 2018, Ciacci (presenza fissa del programma, in cui dispensa consigli di stile) è ricomparso in tv per la prima volta dopo il malore. "Diciamo che ho visto periodi migliori", ha esordito. "Mi sento un po' frastornato, mi gira un po' la testa. Ho sempre avuto problemi di pressione alta".

Ma le sue condizioni di salute sono passate in secondo piano nella discussione, che si è soffermata proprio sulle polemiche di Mariotto. "Quello che dice Mariotto, uno non lo capisco. Due non mi guarda negli occhi abbassa la testa, non capisco cosa blatera...": così ha replicato Ciacci alle parole di Mariotto, che ieri era anche ospite di Domenica In.

Manco a dirlo, il giudice è tornato sul tango di Ciacci, facendo intendere che secondo lui Todaro non si stia impegnando abbastanza con il suo compagno di ballo anche per i timori di ciò che potrebbero dire i siciliani che lo conoscono (il ballerino professionista è di Catania).

Un'affermazione che ha scatenato lo stesso Todaro, presente anche lui a Detto Fatto:

"Non si è manco reso conto della gravità di quello che ha detto. Ringrazio Catena Fiorello (ospite di Domenica In, ndr) che da buona siciliana l'ha stroncato. Sabato lui ha dato zero senza alcun motivo. Sicuramente l'avranno massacrato. Sicuramente domenica si sarà dovuto giustificare, e si è messo contro di me".

Per Ciacci, però, la questione non è finita:

"Voglio parlare con Milly: questi attacchi sono gratuiti, io sono provato in questo periodo".

E Milly sicuramente avrà voglia di parlarne: ovviamente in trasmissione sabato prossimo.

  • shares
  • Mail