Brava Rai, finalmente una mossa azzeccata: i canali "Sat" visibili gratis su Rai.tv

RaisatQualche lettore ci ha domandato, non a torto, per la verità, dove, alla fine della fiera, fosse possibile continuare a guardare i canali RaiSat, starnutiti via da Sky per le note vicende finanziario-politiche. Come già detto in tutte le salse, alcune tra le risorse più interessanti del pacchetto di Viale Mazzini sono al momento consultabili solo in Sardegna, l'unica regione "All digital" della Penisola, e tramite la nuova piattaforma satellitare "TivuSat", frutto dell'intesa Rai-Mediaset, tuttavia ancora non disponibile nella grande distribuzione.

Per ovviare a tale carestia, la tv di Stato, obbligata anche da un preciso Contratto di Servizio, ha reso disponibili, e gratuitamente, i vari RaiSat Extra, RaiSat Premium, RaiSat Yo-Yo, RaiSat Cinema, RaiNews24, RaiSportPiù, RaiStoria, Rai Edu 1, Rai4 e RaiGulp, sul proprio (meraviglioso) sito Internet Rai.tv, di cui abbiamo già parlato, con tutti gli entusiasmi del caso, in tempi assolutamente non sospetti.

Ho personalmente provato la funzionalità dei vari canali e la resa è perfetta. In circa mezz'ora di visualizzazione non c'è stata mai un'interruzione dovuta al calo dello streaming; la qualità video è ottima, anche a schermo intero, così come quella audio. In attesa di una chiarezza auspicabile e un trattamento migliore per tutti i pagatori regolari di canone, assistiamo, finalmente, a un piccolo passo avanti della Rai nei nostri confronti.

  • shares
  • Mail
51 commenti Aggiorna
Ordina: