Giornata contro la violenza sulle donne in tv, tutti i programmi Rai, Mediaset, Real Time

La Giornata Mondiale contro la Violenza sulle donne conquista spazio in tv con fiction e docufilm in prima serata.

La tv celebra oggi, 25 novembre 2017, la Giornata Mondiale contro la Violenza sulle Donne, istituita dall’ONU nel 1999. La data scelta commemora l’uccisione, avvenuta dopo atroci torture, delle sorelle Mirabal, oppositrici del regime di Rafael Leònidas Trujillo, per oltre 30 anni dittatore nella Repubblica Domenicana. Era il 1960 e l’uccisione delle tre ragazze – note come le ‘Mariposas’ – per mano dei militari fedeli al regime resta a oggi un simbolo della violenza sulle donne.

Oggi il fenomeno assume, soprattutto nella nostra cronaca, dimensioni decisamente più private, domestiche, familiari. Non a caso i due principali appuntamenti tv della giornata riguardano le storie di due ragazze vittime dei propri uomini: da una parte Rai 1 trasmette in replica Io ci sono, film tv sulla vicenda di Lucia Annibali trasmesso per la prima volta lo scorso anno proprio in questo periodo, dall’altra Real Time ricorda Sara Di Pietrantonio, uccisa dal suo ex fidanzato. Vediamo però tutti gli appuntamenti previsti per la Giornata Mondiale contro la Violenza sulle Donne in tv oggi, sabato 25 novembre 2017.

Giornata contro la violenza sulle donne 2017 | Programmazione Rai

Io ci sono

La programmazione speciale della Rai attraversa tutte le principali reti della Tv di Stato: la raccogliamo come in un ideale palinsesto a tema. Segnaliamo, però, lo speciale Petrolio – Non è amore, eccezionalmente nella seconda serata del sabato proprio per fare il punto della situazione in Italia: tra gli ospiti proprio Lucia Annibali, protagonista del film tv in prima serata, Gessica Notaro, sfregiata dall’ex fidanzato, il sottosegretario alla Presidenza del Consiglio dei Ministri con delega alle Pari Opportunità Maria Elena Boschi, Raffaele Morelli, Fabio Roja e Linda Laura Sabbadini. Tra i servizi, la confessione di un uomo autore di violenze seriali, che ha scelto di chiedere aiuto e la testimonianza della madre di Veronica Abbate, uccisa a 19 anni dall’ex fidanzato.

La Rai sostiene la campagna promossa dal Dipartimento delle Pari Opportunità della Presidenza del Consiglio che ha scelto per l’edizione 2017 l’hashtag #sbloccailcoraggio per invitare le donne vittime di violenza a chiamare il 15.22 (per info sbloccailcoraggio.it).

08.25 Rai 1 | Uno Mattina in Famiglia
08.50 Rai Storia (Dtt, 54) | Diciamo basta, doc realizzato da Rai Educational con il supporto del Segretariato Generale della Presidenza della Repubblica
11.00 Rai 2 | Mezzogiorno in Famiglia
11.30 Rai 1 | In diretta da Montecitorio, speciale Giornata contro la violenza sulle donne
12.30 Rai 3 | In diretta da Montecitorio, speciale Giornata contro la violenza sulle donne
14.00 Rai Movie (Dtt, 24) | La Ciociara (Ita, 1960) di Vittorio De Sica, con Sophia Loren, Jean-Paul Belmondo e Raf Vallone
15.00 Rai 1 | Sabato Italiano
15.00 Rai Storia | Diciamo basta
19.00 Rai Storia | Una giornata particolare – Dacia Maraini. La violenza
20.00 Rai 3 | Blob – Speciale
20.00 Rai Storia | Diciamo basta
21.10 Rai 1 | Io ci sono (Ita, 2016) di Luciano Manuzzi con Cristiana Capotondi
23.30 Rai Premium (Dtt, 25) | Mai per amore – La fuga di Teresa (Ita, 2012) di Margarethe von Trotta con Stefania Rocca, Alessio Boni e Nina Torresi.
23.55 Rai 1 | Speciale Petrolio – Non è amore
00.24 Rai 2 | Tg2 Storie racconta l’esperienza di Tivoli, dove un servizio della Procura della Repubblica fornisce assistenza psicologica e legale alle vittime di soprusi psichici e fisici.

Programmazione speciale per Rai Radio 1: alle 8.30 prima puntata di Inviato Speciale tutta dedicata alla violenza sulle donne. Alle 11.00, poi, in diretta dalla Camera dei Deputati #Inquantodonna, l’appuntamento organizzato dalla Presidente della Camera Laura Boldrini: un’ora condotta da Ilaria Sotis con ospiti e testimonianze.

Giornata Mondiale contro la Violenza sulle Donne su Mediaset

mg_6089_dd.jpg

Anche Mediaset ha predisposto una programmazione speciale. Sono portata a pensare che ci sia la decisiva spinta di Michelle Hunziker in tutto questo visto che l’appuntamento di punta è il cortometraggio Uccisa in attesa di giudizio, prodotto proprio dall’associazione Doppia Difesa di Michelle Hunziker e dell’avvocato Giulia Bongiorno. A interpretarlo Ambra Angiolini e Alessio Boni, diretti da Andrea Costantini per Camaleo: il corto (9 minuti) racconta la vicenda di Anna che denuncia alle autorità le violenze dell’ex ma il processo, per un vizio di notifica, viene rinviato, con drammatiche conseguenze.

Previsti inoltre a rotazione uno spot di sensibilizzazione da 30 secondi su Rete 4 e cinque diversi spot a tema su Top Crime.

Vediamo, quindi, la programmazione dedicata di Mediaset.

Sabato 25 novembre

13.30 Top Crime (DTT, 39)  | Amore nero, corto scritto e diretto da Raul Bova, con Michelle Hunziker (realizzato da Doppia Difesa).

16.00 Canale 5 | Verissimo

17.30 Top Crime | Un’altra storia, corto con Claudia Gerini, Giancarlo Giannini, Alessandra Mastronardi, Giorgio Pasotti, Ksenia Rappaport, Fabio Troiano (realizzato da Doppia Difesa)

19.30 Top Crime | L’amore che vorrei, corto con Michelle Hunziker e Giulio Berruti (realizzato da Doppia Difesa).

21.15 TopCrime, LA5, Iris, Italia2 | Uccisa in attesa di giudizio: il corto sarà preceduto da uno speciale di Anna Praderio con le testimonianze di Michelle Hunziker, Giulia Bongiorno e dei protagonisti Ambra Angiolini e Alessio Boni.

21.25 Top Crime | Uno sconosciuto in casa – A Stranger with My Kids (USA, 2017) di Chad Krowchuk, con Ashley Scott e Mitch Ryan.

Domenica 26 novembre

08.45 Canale 5 | Uccisa in attesa di giudizio (in replica martedì 28 in seconda serata)

Lunedì 27 novembre

11.00 Canale 5 | Forum si occupa di un caso di famiglia molto complesso: ospite Eleonora Giorgi che leggerà  testimonianze reali di donne vittime di violenza, tratte da email ricevute dal programma.

Giornata Mondiale contro la Violenza sulle Donne 2017 su Real Time

sara-real-time.jpg

Il gruppo Discovery si affida a Real Time (DTT, 31; Sky 131 e 132; Tivùsat 31) per celebrare questa giornata e lo fa con un docufilm in prima tv in onda questa sera, sabato 25 novembre, alle 21.10. Si tratta di Sara, dedicato alla storia di Sara Di Pietrantonio, uccisa a 22 anni dall’ex fidanzato: il suo corpo fu poi dato alle fiamme in una strada di periferia della Capitale nelle prime ore del 29 maggio 2016.

Il docufilm di un’ora – scritto da Daniele Autieri, Stefano Pistolini e Giuseppe Scarpa, realizzato da Stefano Pistolini e Massimo Salvucci e prodotto da da darallouche film – ricostruisce la storia della vittima e le circostanze della sua morte, affacciandosi anche sulla cronaca giudiziaria che ha portato, in primo grado, all’ergastolo per Vincenzo Paduano. Tra le testimonianze raccolte quelle della madre di Sara, Concetta Raccuia, delle amiche della vittima e del fidanzato, Alessandro Giorgi, ultimo ad aver visto Sara prima dell’incontro con l’ex che l’avrebbe uccisa. A completare il docufilm un’intervista esclusiva alla Presidente della Camera dei deputati Laura Boldrini. Sara sarà trasmesso in simulcast anche da Nove e Giallo e andrà in replica su Real Time alle 00.35.

Per restare in tema, il canale 31 del DTT fa seguire al docufilm in prima tv due puntate di Sopravvissuta all’inferno, docuserie dedicata proprio al racconto di donne che sono riuscite a fuggire da anni di violenze e abusi.

L’impegno di Real Time per la Giornata contro la Violenza sulle Donne passa anche per una programmazione senza pubblicità: al posto di promo e spot, infatti, la rete trasmetterà 21 testimonianze di uomini e donne contro ogni forma di violenza legate alla campagna #NonSolo25, ideata dalla onlus Fare x Bene (www.farexbene.it).