Scomparsa, fiction Rai1: conferenza stampa in diretta

Scomparsa: la presentazione della fiction di Rai1 in onda dal 20 novembre

  • 12.17

    Inizia la conferenza.

  • 12.18

    Tinni Andreatta direttore Rai Fiction: "Si rivolge ad un pubblico adulto, ma anche ad un pubblico di giovani; é una storia corale, ma mette anche l'accento sul mondo degli adolescenti e dei più giovani; ha un perno fondamentale: Vanessa Incontrada, amatissima dal pubblico; il suo personaggio riesce ad esprimere grande forza, fascino ed eleganza. Il suo personaggio è una mamma che lotta quando la figlia scompare, combatte per ritrovarla. Al suo fianco c'è il vice questore interpretato da Zeno; anche lui è un genitore rimasto solo; le loro solitudini si mettono insieme per risolvere l'enigma ma anche i loro problemi".

  • 12.20

    Andreatta: "Questa storia racconta che anche la provincia italiana nasconde dei segreti. Inoltre racconta senza veli il mondo dell'adolescenza".

  • 12.21

    Andreatta: "Scomparsa è familiare, melò, thriller ma ha anche un elemento paranormale".

  • 12.23

    Bassetti di Endemol: "Localizzare le nostre storie è una nostra caratteristica; lo abbiamo fatto di recente con Un'altra vita a Ponza e con Sorelle a Matera".

  • 12.23

    Bassetti: "Trovo questa serie molto moderna, mi è piaciuta molto. Ringrazio tutti. Non sarà facile, perché la serie è nuova e va in onda il lunedì... che è una serata difficile. Ma sono sicuro che questa serie troverà il suo spazio".

  • 12.25

    Del Frate, direttore fiction di Endemol: "Scomparsa si inserisce perfettamente nella linea editoriale di Endemol, cioè quello del racconto femminile; abbiamo molto investito sulla forza di personaggi femminili, da Provaci ancora prof a Donna Detective, fino a Un'altra vita e Sorelle. Stavolta alziamo l'asticella: puntiamo su un personaggio femminile molto complesso, drammatico, ma sempre positivo nella sua voglia di lottare per la figlia. Vanessa ha regalato al personaggio emozioni vere e profonde".

  • 12.27

    Fabrizio Costa, regista: "La scommessa di questo lavoro era cercare di armonizzare le varie caratteristiche che la storia contiene; spero di esserci riuscito. All'inizio ci siamo appoggiato sulla dimensione thriller della trama, alla quale abbiamo aggiunto le altre tematiche; in alcuni momenti della storia ci sono grande emozione e commozione; questo significa che la storia è solida; alla prima lettura mi sono reso conto che le idee che stavano dietro al racconto erano forti e importanti perché le tematiche trattate sono profonde e riguardano le vicende di molti genitori e di molti figli".

  • 12.31

    Vanessa Incontrada: "Queste storie succedono nella realtà; ci sono state scene di grande difficoltà; non posso dire quali, ma posso dire che dopo una scena ero molto provata, i giorni dopo ho fatto molta fatica. Chiudevo gli occhi e immaginavo se mio figlio fosse stato in quella situazione. Ci si può immedesimare, ma non si può capire quello che una madre prova in quelle situazioni. Io ho un bambino di 9 anni; tra qualche anno sarò in grado di stargli vicino? Questo è uno degli argomenti della serie, è un argomento molto attuale".

  • 12.34

    La Incontrada si dice orgogliosa di aver lavorato con Sandra Ceccarelli, che interpreta Gilda: "Ho visto tutti i suoi film".

  • 12.36

    Incontrada: "Lavorare con Zeno è stato figo".

  • 12.36

    Zeno, diventato papà pochi giorni fa: "Giovanni è un vice questore". L'attore spiega: "La Rai continua a darmi fiducia; ringrazio anche Endemol e il regista, che ha cercato di tirar fuori le corde attoriali, è stato uno stimolo continuo".

  • 12.38

    Zeno: "Quando Giovanni incontra Nora e inizia la corsa contro il tempo per le due ragazze scomparse capirà che essere ortodossi non serve tanto".

  • 12.41

    Zeno sulla Incontrada: "È un'artista completa, una persona che ha dato al progetto un istintività e metodicità unica; le faccio i miei complimenti, è stato un piacere lavorare con lei".

  • 12.41

    Zeno: "Avevo interpretato poliziotti in passato, ma mai scavando così a fondo su alcune corde, è un ruolo inedito per me".

  • 12.42

    Eleonora Gaggero interpreta Camilla: "Esperienza bella, ma molto dura; ruolo diverso da quelli che ho fatto in passato; ringrazio Vanessa che mi ha dato molti consigli tra una scena e l'altra. San Benedetto è una città bellissima".

  • 12.44

    Maddalena Ravaglia, sceneggiatrice: "Per il racconto abbiamo preso ispirazione da una vicenda giudiziaria che poi non abbiamo riportato fedelmente ovviamente; ma abbiamo preso spunto anche dalla nostra vita reale. Io e l'altro sceneggiatore, Peter Exacoustos, siamo entrambi genitori".

  • 12.47

    Peter Exacoustos, sceneggiatore: "Nella scrittura abbiamo investito la nostra esperienza di genitori e di ex adolescenti".

  • 12.48

    Exacoustos spiega che la serie tocca anche temi come sesso, droga, violenza e bullismo.

  • 12.50

    L'elemento paranormale che pesa ha nella serie? Andreatta: "Quello thriller è dominante, poi c'è una coloritura". Exacoustos: "L'idea del personaggio della sensitiva - anche lei mamma - è nata ispirandoci alla cronaca: una ragazza è stata ritrovata in un luogo grazie alle indicazioni di una sedicente sensitiva. Il discorso paranormale nella storia fa da cornice, non è un tema vero".

  • 12.51

    Andreatta: "Raccontiamo la provincia con questa serie, raccontiamo la duplicità nel mondo della provincia, un luogo al cui interno c'è una varietà di cose; abbiamo cercato un luogo che d'estate si popola di turisti, ma noi abbiamo volutamente scelto di raccontarlo non di estate".

  • 12.56

    Domanda di una giornalista di San Benedetto del Tronto a Zeno: "Girare lì mi ha riportato al luogo dove sono cresciuto, anche quello luogo di mare". Poi racconta che da piccolo passò a San Benedetto perché il padre lavorava in quella zona. E aggiunge sulla città: "Ha un potenziale turistico enorme".

  • 12.59

    Lo sceneggiatura aggiunge: "La scelta di girare a San Benedetto è anche dettata dal fatto che è nota per il turismo familiare molto italiano, con spiagge votate alla famiglia".

  • 13.01

    Nora della Incontrada come Nora di Casa di bambola? L'attrice: "Non lo so per quale motivo il mio personaggio è stato chiamato Nora..."

  • 13.03

    La sceneggiatrice Ravaglia: "Il personaggio di Nora che avevamo in mente ha fatto una scelta estremamente forte: crescere la figlia da sola senza rinunciare alla carriera".

  • 13.06

    Ravaglia spiega che anche il caso Moro è stato di ispirazione per la storia: "La dimensione paranormale è presente per raccontare quello che accade ad una madre la cui figlia è scomparsa e non per raccontare che quella dimensione porta ad un risultato".

  • 13.08

    Incontrada: "Nora è un personaggio anche complesso dal punto di vista della mia recitazione; è una donna molto razionale, Vanessa è istintiva, Nora no".

  • 13.09

    Incontrada nota anche la distanza di look con Nora, che infatti ha capelli corti e look più maschile.

  • 13.10

    Scomparsa avrà una seconda stagione? Andreatta: "La chiusura della serie è netta; abbiamo voluto raccontare un film in 6 puntate; Scomparsa è pensato per finire alla sesta serata".

  • 13.12

    Finisce la conferenza.

2017-11-16_014004.png

Sta per iniziare nella sede Rai di viale Mazzini in Roma la conferenza stampa di presentazione di Scomparsa, la fiction in onda su Rai1 in prime time a partire dal 20 novembre. Blogo seguirà l'evento in liveblogging.

Il cast è formato da Vanessa Incontrada, Giuseppe Zeno ed Eleonora Gaggero. La regia è di Fabrizio Costa. Si tratta di una coproduzione Rai Fiction – EndemolShine Italy.

Scomparsa | Anticipazioni

Vanessa Incontrada interpreta Nora, una psichiatra infantile e madre single che,per scelta, ha cresciuto da sola la figlia Camilla. Le due si sono da poco trasferite a San Benedetto del Tronto ma, una sera Camilla e una sua amica spariscono. A seguire le indagini sarà il vice questore Giovanni Nemi. È una corsa contro il tempo che porterà a galla relazioni clandestine e segreti inconfessabili nascosti sotto l’apparente monotonia della vita di una cittadina di provincia.

  • shares
  • Mail