Gianluigi Paragone: “Cairo mi paga per fare niente. Non condurrò nessun programma su La7”

Il giornalista spiega: “Dovevamo partire a novembre con una cosa, ma ad oggi non ho una squadra…”

Mi faccio pagare da Cairo per non fare niente. Gli speciali che dovevo condurre in questa stagioen? Secondo me non farò niente, dovevamo partire a novembre con una cosa. Ma la squadra non c’è. I miei ragazzi, per fortuna, sono andati in altre produzioni, da Le Iene a Mi manda Raitre.

Gianluigi Paragone, intervenuto telefonicamente a Un giorno da pecora, la trasmissione di Geppi Cucciari e Giorgio Lauro in onda su Radio1 ha annunciato che il suo nuovo previsto impegno su La7 di fatto è saltato. Da segnalare che il giornalista ha precisato di non sentirsi un epurato per la chiusura de La Gabbia decisa dal nuovo direttore di rete Andrea Salerno:

Un direttore ha il diritto di chiudere i programmi che non gli piacciono. Io, se lo fossi, rivendicherei questo diritto.

I Video di TvBlog

Ultime notizie su Gianluigi Paragone

Tutto su Gianluigi Paragone →