Insinna e Cucciari a Cartabianca: conferenza stampa con il nuovo direttore di Rai3

Oltre a Stefano Coletta, presenti anche i conduttori Riccardo Iacona, Bianca Berlinguer e Federica Sciarelli.

  • 15.13

    Il direttore Coletta: “Con Berlinguer, Iacona e Sciarelli ho avuto sempre un grande rapporto umano. Con la Sciarelli ho lavorato per anni cuore a cuore. Sono molto determinato, la mia grande attenzione è il prodotto. Preferisco la verità diretta. Loro sono 3 grandissimi giornalisti, sono fiero che siano 3 dipendenti della Rai”

  • 15.15

    Coletta: “La Rai sull’informazione non la batte nessuno. Nel mio mandato voglio rimettere al centro le idee che arrivano dall’interno”.

  • 15.19

    Coletta spiega che a Presadiretta in questa stagione ci saranno racconti monografici, con reportage dal sapore quasi divulgativo. Poi viene mostrata una clip sul programma di Iacona.

  • 15.24

    Iacona: “Non c’è niente che non possa essere raccontato in prima serata tramite il reportage. Le nostre inchieste sono senza sconti, approfondite; alcune puntate saranno anche educational, con l’idea che dopo aver visto Presadiretta lo spettatore ne esca arricchito.

  • 15.24

    Iacona spiega che si sta lavorando anche a livello di redazione: “inseguiamo un modello giornalistico alla Bbc, con una squadra di giornalisti anche al desk”.

  • 15.25

    Arriva, a sorpresa, il dg Mario Orfeo: “Volevo fare un grande in bocca al lupo a tutti”.

  • 15.27

    Orfeo: “Leggo che l’informazione di Rai3 si è spostata su altri canali, invece mi pare, guardando questi 3 pezzi da 90, che è rimasta su Rai3. Sarà una grandissima stagione”.

  • 15.28

    Coletta sulla Berlinguer: “Vi sorprenderà quest’anno”. Viene mostrata la clip dedicata a Cartabianca (c’è Insinna a firmare un servizio).

  • 15.30

    Insinna, infatti, ogni settimana sarà autore di un racconto dai luoghi e dei protagonisti della cronaca.

  • 15.30

    Berlinguer: “Flavio Insinna sarà una delle novità. L’anno scorso siamo partiti in corsa, ci è stato chiesto di andare in onda a febbraio, è stata una fatica non indifferente visto che andavamo già in onda col quotidiano. È stato un rodaggio utile; la struttura quest’anno funzionerà meglio”.

  • 15.32

    Berlinguer:” Floris è un pezzo da 90, ma presiede il martedì sera dal 2004. Il pubblico è abituato a sintonizzarsi il martedì con lui. Floris è molto forte, difficile da contrastare”.

  • 15.33

    La struttura di Cartabianca: faccia a faccia, duello (con il sentiment – sondaggio emotivo – di Antonio Noto) e parte finale più leggera.

  • 15.34

    Berlinguer: “La parte finale più leggera mi piace molto. Non sarà riservata solo a personaggi del mondo dello spettacolo. Ma cercheremo di scoprire anche storie nuove, anche storie di cronaca, di far conoscere personaggi non famosi”.

  • 15.35

    A Cartabianca anche Geppi Cucciari, che commenterà l’attualità politica e non solo.

  • 15.35

    Nuovo studio per Cartabianca (“più caldo, più serale”) e nuovo regista, ossia Arturo Minozzi.

  • 15.35

    Berlinguer spiega che Insinna sarà una sorta di inviato: “Ha un approccio spontaneo quando incontra le persone; andrà in giro a trovare storie significative. Girerà il servizio e poi verrà in studio a raccontare le sue sensazioni”.

  • 15.37

    Berlinguer: “Mi piacerebbe che Geppi fosse con me a intervistare i politici”. La Cucciari dovrebbe debuttare nella seconda puntata di Cartabianca.

  • 15.38

    Si passa a Chi l’ha visto. Coletta: “È una unità di crisi, io lo so bene, ci sono entrato 7 anni fa. La domanda di aiuto è 24 ore su 24”.

  • 15.40

    Coletta: “A Federica piacerebbe molto fare altro, ma io le ho detto ‘proprio quest’anno che sono io direttore non ce la posso fare’. Così mi ha fatto questo regalo!”.

  • 15.44

    Sciarelli: “Ci occuperemo di tanti casi, tra i quali anche quello di Ilaria Alpi, delle donne sotterrate e di Daniele, ragazzo autistico, che si è perso mentre stava andando dal Papa”.

  • 15.47

    Domanda sul rischio che Gabanelli vada via dalla Rai. Sciarelli: “Persona da tenere stretta”. Iacona: “Da utilizzare per quello che vale”. Berlinguer: “È un grande talento, la Rai dovrebbe utilizzarla al meglio. La nomina da condirettore di RaiNews sembra al ribasso, questo sì. Spero non vada via e che si trovi una soluzione”.

  • 15.48

    Domanda sulla vicenda Consip che coinvolge la Sciarelli. Lei: “Io sono ancora indagata. Ma io non c’entro niente con la vicenda Consip, ma con una vicenda sulla violazione del segreto istruttorio. Vi prego di fare domande su Chi l’ha visto. Ci sono persone in difficoltà, vi chiedo di dare spazio al programma. Per il resto c’è il mio avvocato”.

  • 15.50

    Anche Coletta sulla Gabanelli: “Sarà trovata una modalità perché alla fine la Gabanelli resti in Rai”. Il collega dell’Ansa dà conto del fatto che Gabanelli si è appena autosospesa. Berlinguer: “Evidentemente non è soddisfatta”.

  • 15.52

    Rai3 penalizzata dagli addii eccellenti? Coletta: “I numeri raggiunti da Fazio con Che tempo che fa sono anomali per Rai3, a parte il caso Chi l’ha visto. L’obiettivo di rete è più ridotto. Quindi, a livello quantitativo e numerico, sì, ci sarà una perdita. Rai3, dove sono nato e cresciuto, ha un palinsesto inamovibile, sempre uguale a se stesso. Questo è un piccolo neo”.

  • 15.55

    Coletta annuncia che Sciarelli in seconda serata dal 14 settembre si occuperà di Mafia capitale. Andranno in onda poi anche dei documentari in prima serata.

  • 15.57

    Coletta spiega che il suo lavoro, considerata i tempi della sua nomina, è mirato al 2018.

  • 15.58

    Coletta sostiene che Fazio sia imbattibile e non ripetibile. Poi aggiunge di non credere nei canali monotematici.

  • 15.58

    Coletta: “Una mia ambizione è ritrovare la koiné culturale che Fazio riusciva a catalizzare, ma serve tempo. Lo vorrei fare senza puntare sull’intrattenimento, però”.

  • 15.58

    Sulla Annunziata. Coletta: “Domenica 24 settembre tornerà con una nuova formula, 1/2 in più. Non sarà il raddoppio di uno stesso stilema, ma nella seconda parte ci sarà un racconto giornalistico più polifonico, mentre nella prima rimarrà l’intervista tradizionale”.

  • 16.01

    Senso comune (racconto di persone comuni sulle notizie della settimana) sostituirà Gazebo dopo Blob. Finisce la conferenza.

Sta per iniziare in viale Mazzini a Roma l’incontro stampa per la presentazione della prima serata di Rai3, che si riaccende lunedì 11 settembre con PresaDiretta, #cartabianca e Chi l’ha visto?.

Interverranno il nuovo direttore di Rai3 Stefano Coletta (alla prima uscita pubblica, dopo l’addio di Daria Bignardi), Riccardo Iacona, Bianca Berlinguer e Federica Sciarelli. Blogo sarà presente e racconterà in liveblogging l’evento.

Ultime notizie su Cartabianca

Cartabianca è un programma d'approfondimento giornalistico in onda su Rai 3, condotto da Bianca Berlinguer.

Tutto su Cartabianca →