Bruno Vespa ha rinnovato con la Rai, taglio del 30% sul compenso

I termini dell’accordo fra Rai e Vespa

di Hit

Lunedì prossimo era prevista in seconda serata su Rai1 la partenza della nuova edizione di Porta a porta, ma c’era un piccolo dettaglio, il contratto con Bruno Vespa, conduttore e resposanbile del programma con la Rai non era stato ancora siglato.

Ebbene, secondo quanto Tvblog apprende, Vespa e la Rai hanno trovato l’accordo e stamattina è stato siglato il contratto che lega il giornalista abruzzese e la televisione di Stato.

Il nuovo contratto di Vespa con la Rai è di due anni più un opzione per il terzo.

Economicamente parlando si parla di una congrua diminuzione del compenso, a quanto si apprende il taglio sarebbe del 30%. Vespa, che negli ultimi anni aveva maturato guadagni per un milione e 930 mila euro, scenderà a un milione e 200 mila euro con un numero di puntate del suo programma di 120 pezzi a stagione.

Tutto a posto dunque per la partenza di Porta a porta per lunedì prossimo 11 settembre in seconda serata su Rai1.