This Is Us 2, Dan Fogelman: "La seconda stagione sarà la più bella di tutta la serie" (Spoiler)

Al Television Critics Association press tour, Dan Fogelman ha parlato della seconda stagione di This Is Us e dei misteri che saranno svelati o introdotti all'interno della serie tv

This Is Us

Per quanto si sia parlato tanto al panel del Television Critics Association press tour di This Is Us, le anticipazioni sono state, ovviamente, davvero poche. Ma il creatore della serie tv Dan Fogelman ha rilasciato qualche dichiarazione interessante su come sarà la seconda stagione.

-Attenzione: spoiler-
Alla stampa è stata mostrata una clip della premiere della seconda stagione, in cui Randall (Sterling K. Brown), deciso ad adottare un bambino, chiede a Rebecca (Mandy Moore) come lei e Jack (Milo Ventimiglia) abbiano deciso di adottarlo. Parte così un flashback di quando la donna ha appena partorito, che inizialmente rifiuta la proposta del marito, per poi acconsentire, non appena prende in braccio il piccolo.

Un momento molto toccante, ma non ciò di cui si è soprattutto parlato: al centro del panel, infatti, c'è stato il mistero intorno alla morte di Jack, su cui, promette Fogelman, ci sarà un grande inizio nel primo episodio:

"Se dovessi dire tutto, la gente non ci guarderebbe più. Se questa è la domanda che attanaglia il pubblico, nel corso della seconda stagione ci saranno delle risposte e di più. Il primo episodio ha un enorme pezzo del puzzle che farà discutere la rete. Questo è quello che posso dire senza fare spoiler".

A questo mistero, però, se ne aggiungeranno altri, ha spiegato l'autore ad Enterteinment Weekly: "Introdurremo nuove domande che dovranno essere poste dopo la risoluzione di quel mistero", ha spiegato, "e che hanno a che fare con il destino di Jack. Ma le risposte arriveranno. Quando esattamente? Non posso parlare troppo".

La seconda stagione partirà il giorno del 37esimo compleanno di Randall, Kate (Chrissy Metz) e Kevin (Justin Hartley), mentre i flashback prenderanno il via il giorno successivo la lite tra Jack e Rebecca, con la decisione di lui di lasciare la casa.

Tra le storyline annunciate, quella del film a cui parteciperà Kevin, e che vedrà come guest star niente meno che Sylvester Stallone, che è stato contattato grazie a Ventimiglia, che aveva lavorato con lui in "Rocky Balboa". Verrà ancora dato spazio al personaggio di Miguel (Jon Huertas). Fogelman è certo che il pubblico riuscirà ad apprezzarlo, nonostante ora sia visto come il migliore amico di Jack che si è sposato sua moglie:

"Penso che potremo trovare un modo per far adorare il personaggio e tifare per lui in un certo modo. Ci vuole del tempo, come ci vuole del tempo per ogni patrigno che entra in una famiglia. [Jon1] è un attore molto gradevole, il che è il meglio che si possa chiedere, perchè lo abbiamo messo davvero in una situazione scomoda".

L'autore, inoltre, promette che rivedremo William (Ron Cephas Jones) nei flashback e che scopriremo relazioni poco esplorate in passato, come quella tra Kevin e sua madre nel presente. Tanta carne al fuoco, per una serie che ha permesso alla tv generalista, dopo sei anni, di tornare nelle nomination della categoria Miglior serie tv Drama agli Emmy Awards e che, per un pelo, ha "rischiato" di andare in onda nella prestigiosa ma altamente competitiva serata del giovedì. Una scelta su cui si è preferito cambiare idea, dal momento che mandare in onda This Is Us al giovedì avrebbe significato mandarla in pausa per ben otto settimane a causa del football (ed i fan di questa serie non avrebbero sicuramente gradito).

Scampato il pericolo, per Fogelman si preannuncia una stagione ancora più grandiosa, consapevole di avere gli occhi di tutti addosso:

"Quando lo show sarà finito -tra sei, otto o quattro stagioni (la serie tv è già stata rinnovata per una terza stagione, ndr)-, la seconda stagione probabilmente sarà la più grande in termini di storie, semplicemente perchè le decisioni sono davvero grandi. Ci sono alcune storyline molto pesanti che la gente attende -e che neanche si aspetta- che renderanno difficile superarle in futuro, e poi saranno impostati nuovi colpi di scena che si estenderanno lungo le stagioni e manterranno incuriosito il pubblico".

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail