Rai: Partita a due per il Tg1 fra Montanari e Ferragni. Mercoledì CDA per chiudere questione tetto compensi

Mercoledì prima riunione del CDA per il nuovo direttore generale Mario Orfeo

Rai: Partita a due per il Tg1 fra Montanari e Ferragni. Mercoledì CDA per chiudere questione tetto compensi

Si è svolto ieri pomeriggio, subito dopo l'edizione delle ore 13:30 del Tg1, il saluto di Mario Orfeo alla sua redazione. Nella sala dove solitamente si svolge la riunione di redazione, Orfeo ha salutato i suoi giornalisti sottolineando i grandi successi che in questi anni sono stati il frutto del lavoro di tutto il Tg1, successi certificati dagli ascolti di questo telegiornale che, unico nel panorama televisivo nostrano come più volte sottolineato, sono cresciuti.

In clima fatto anche di commozione, la redazione ha salutato il suo direttore, con il commiato finale affidato al decano del primo telegiornale d'Italia Vincenzo Mollica. Ora è partita la corsa per la ricerca del nuovo direttore del Tg1, i nomi in corsa sono fondamentalmente due. Il primo è quello del direttore del giornale radio e già vice di Orfeo al Tg1 Andrea Montanari (foto), come già scritto giorni fa da queste colonne.

L'altro nome è quello di Fabrizio Ferragni attuale direttore delle Relazioni Istituzionali e già vice direttore del Tg1. Qualora Andrea Montanari approdi alla direzione del Tg1, al suo posto al Giornale Radio potrebbe arrivare l'attuale conduttore di Agorà Gerardo Greco.

Mercoledì si dovrebbe decidere questo passaggio nel corso del primo CDA con Mario Orfeo direttore generale. Nel corso della medesima seduta si dovrebbe toccare anche l'argomento tetto compensi artisti per risolverlo una volta per tutte e a questione sistemata il DG nei giorni successivi incontrerà i vari artisti e i lori agenti per chiudere i contratti e passare poi alla definizione dei palinsesti che li vedranno protagonisti della nuova stagione televisiva 2017-2018.

  • shares
  • Mail