Sei in un paese meraviglioso, terza edizione su Sky Arte: conferenza stampa

Sei in un paese meraviglioso: la conferenza stampa

  • 12.38

    Finisce la conferenza.

  • 12.36

    Delzio: "Non sembrerebbe, ma abbiamo studiato a lungo la coppia Vergassola-Gentili".

  • 12.35

    Sull'intesa tra i due conduttori, Gentili: "Mi sono sentita subito a casa, sono entrata subito nello spirito. Lavorare con Dario è molto divertente. Ci pagano per fare i pagliacci".

  • 12.30

    Gentili spiega che l'approccio dei conduttori non è neutrale: "Siamo stanchi, stupiti, divertiti, viaggio veramente. È un format diverso".

  • 12.28

    Gentili: "Sembra banale, ma essere circondati dalla bellezza aiuta sul lavoro, durante le riprese".

  • 12.24

    Gentili ammette che non era mai stata a Pienza e a Urbino.

  • 12.22

    Vergassola: "Gentili diceva sempre 'che meraviglia, qui non c'ero mai stata. La domanda è: 'i giovani di oggi dove vanno a drogarsi?'".

  • 12.16

    Parola ad Andrea Bruciati, direttore di Villa d'Este.

  • 12.16

    Delzio parla anche del talent lanciato da Autostrade per l’Italia: "Si tratta di un concorso d’ingegno dal titolo 'Ciak, si gira: Sei in un Paese meraviglioso' per scoprire nuovi talenti narrativi. Dal 15 giugno al 15 settembre, gli studenti di 12 Università italiane – riuniti in gruppi composti da massimo 5 persone - potranno realizzare un video per raccontare il sito UNESCO più vicino al proprio ateneo. I migliori 3 classificati riceveranno apparecchiature fotografiche in premio e diventeranno i protagonisti di uno speciale che Sky Arte HD dedicherà loro nell’ambito della terza stagione di 'Sei in un Paese meraviglioso'

  • 12.14

    Delzio spiega che a partire dalla primavera di quest’anno all’interno delle aree di servizio c'è un’installazione dedicata che racconta le meraviglie dei beni UNESCO più vicini all’autostrada, segnalati anche da appositi cartelloni touring posizionati lungo l’autostrada, per farne conoscere meglio attrattive e caratteristiche culturali a turisti italiani e internazionali. L’iniziativa è realizzata in collaborazione con la Commissione Nazionale per l’Unesco, il Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo e il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, Dipartimento per le infrastrutture, i sistemi informativi e statistici – Direzione generale per la vigilanza sulle concessionarie autostradali.

  • 12.12

    Delzio: "I beni Unesco italiani sono 51, siamo al primo posto nel mondo, seguiti dalla Cina che ne ha 50. Spesso questi beni sono nettamente sottovalutati, il turismo di qualità non riesce ancora ad essere attratto dai beni Unesco italiani. Noi vogliamo che i beni Unesco italiani diventino parte del turismo di qualità mondiale".

  • 12.09

    Delzio corregge la Gentili che aveva definito Autostrade per l'Italia "sponsor" del programma: "Non siamo sponsor, lo produciamo noi". La serie tv è realizzata da Ballandi Arts.

  • 12.08

    Gentili: "A Siena volevo fare un giro a cavallo, ma il cavallo non c'era. E così il cavallo l'ha fatto Vergassola".

  • 12.06

    Gentili: "È sorprendente pensare che mentre sei in autostrada prendi la prima uscita e trovi posti che ti lasciano senza parole".

  • 12.05

    Gentili: "Vergassola è senza cuore, io sono la parte sentimentale. È davvero un viaggio, si è creato uno spirito di gruppo. Sono l'unica donna, mi sono adattata a questo clima di caserma. Adesso sono uno scaricatore di porto anche io".

  • 12.05

    Vergassola: "Veronica viene dall'esperienza di blogger. Quando uno dice che fa il blogger vuol dire che non fa niente...". E scherza sulla mancata riconferma della Gentili per la prossima stagione.

  • 12.04

    Vergassola: "Qualche giorno fa mi hanno portato al pronto soccorso con 121 di minima, stavo per esplodere...". Poi definisce la Gentili "la mia badante".

  • 12.01

    Vergassola: "Questo programma è molto faticoso, ci si alza alle 6 di mattina e si fanno giornate di lavoro di 13 ore. La troupe si ammazza di lavoro". Delzio: "I costi di produzione sono ottimizzati".

  • 11.58

    Viene mostrata una clip. Delzio precisa: "Non è una serie comica, però Veronica e Dario sono stati già ribattezzati la Sandra e Raimondo di Sky".

  • 11.57

    Pisoni spiega che c'è stato un rinnovamento del programma "dal punto di vista stilistico". C'è un nuovo regista (non viene fatto il nome).

  • 11.56

    I siti Unesco raggiungibili attraverso la rete di Autostrade per l’Italia che saranno raccontati dal programma sono: le Necropoli Etrusche di Cerveteri e Tarquinia (area di servizio Tirreno Ovest), il Centro Storico di Urbino (area di servizio Montefeltro Ovest), il Centro Storico di Pienza (area di servizio Badia al Pino Ovest), il Centro Storico di San Gimignano (area di servizio Bisenzio Ovest), il Centro Storico di Siena (area di servizio Montepulciano Est), le Ville e i Giardini Medicei della Toscana (area di servizio Bisenzio Est), I monumenti paleocristiani di Ravenna (area di servizio Sillaro ovest), la Cattedrale, la Torre Civica e la Piazza Grande di Modena (area di servizio Secchia Ovest), l’Orto Botanico di Padova (area di servizio San Pelagio Est), Vicenza e le ville del Palladio nel Veneto (area di servizio Piave Est), Ferrara città del Rinascimento e il suo Delta del Po (area di servizio Po Ovest), Crespi D’Adda (area di servizio Brianza Sud), il Palazzo Reale del XVIII secolo di Caserta con il parco, l’Acquedotto Vanvitelliano ed il Complesso di San Leucio (area di servizio San Nicola Est), i Trulli di Alberobello (area di servizio Le Fonti Ovest), Castel del Monte (area di servizio Dolmen Est), Tivoli e Villa D’Este (area di servizio Flaminia Ovest), il Centro Storico di Napoli (area di servizio San Nicola Ovest), le Aree archeologiche di Pompei, Ercolano e Torre Annunziata (area di servizio Torre Annunziata ovest). A regime il progetto coinvolgerà circa 40 siti della Lista del Patrimonio Mondiale.

  • 11.54

    Viene proiettato un video che racconta le produzioni originali di Sky Arte nei suoi primi 5 anni di vita.

  • 11.53

    Pisoni: "Il programma è nato dopo una chiacchierata fatta con Delzio. Non capita spesso che ci siano collaborazioni tra aziende che hanno gli stessi obiettivi. Il nostro obiettivo è di valorizzare il nostro patrimonio storico-artistico".

  • 11.52

    Delzio: "Questo programma è una narrazione di qualità, quest'anno abbiamo due Virgilio". Poi spiega che i beni Unesco "sembrano conosciuti, ma in realtà spesso sono oggetto di una narrazione superficiale e poco intrigante per i turisti".

  • 11.51

    Delzio ricorda che il progetto Sei un Paese meraviglioso è nato quasi 5 anni fa. Per il programma si tratta della terza edizione.

  • 11.51

    Delzio di Autostrade per l'Italia si scusa per il ritardo: "Abbiamo avuto serie difficoltà a raggiungere Villa d'Este. Ci sono problemi oggettivi per quanto riguarda la segnaletica. Noi per primi possiamo fare di più e lo faremo".

  • 11.49

    Intanto alcune info dalla cartella stampa: il filo conduttore del racconto di quest’anno è il patrimonio di beni UNESCO che circonda la rete di Autostrade per l’Italia.

  • 11.48

    Tra poco avrà inizio la conferenza.

2017-06-12_000516.png

Sta per iniziare a Villa D'Este di Tivoli la conferenza stampa di presentazione della terza edizione di Sei in un paese meraviglioso, che andrà in onda su Sky Arte HD (canale 120 e 400 della piattaforma satellitare Sky) dal 19 giugno al 31 luglio alle 21.15. Ad agosto pausa estiva, poi dal 4 settembre al 13 novembre le altre puntate.

Presenti Francesco Del Zio, direttore delle relazioni esterne di Autostrade per l'Italia, il direttore di Sky Arte Roberto Pisoni, Dario Vergassola e la new entry Veronica Gentili che condurrà insieme a lui le nuove puntate.

Blogo seguirà la conferenza in liveblogging.

  • shares
  • Mail