Beat Shazam, il game show della Fox in cui i concorrenti sfidano la celebre app (Video)

Sulla Fox va in onda Beat Shazam, game show in cui i concorrenti devono dimostrare di essere più veloci della famosa app, sfidandosi in una serie di round in cui devono indovinare i titoli esatti di alcune canzoni

Non è solo la televisione italiana ad essere stata contagiata dalla mania di giocare con la musica in prima serata: se da noi nel giro di pochi mesi si sono susseguiti programmi come Music Quiz, Furore e Bring The Noise (ed a breve arriverà anche Sarabanda), in America non sono da meno, al punto da collaborare con una delle app musicali più famose al mondo per un nuova game show, ovvero Beat Shazam.

L'idea del gioco, in onda da un paio di settimane sulla Fox e condotto da Jamie Foxx, che ne è anche produttore esecutivo con -tra gli altri- Mark Burnett, è semplicissima, e si basa sulla velocità con cui l'app Shazam, appunto, riesce ad individuare titolo ed interprete della canzone chi le si fa ascoltare tramite il cellulare.

Beat Shazam

In ogni round di gioco, infatti, i concorrenti devono indovinare il titolo di un brano il più velocemente possibile, diventando così più bravi di Shazam. Il game show parte con tre coppie di concorrenti, che devono affrontare cinque round.

Ogni round è caratterizzato da una categoria, che accomuna cinque differenti canzoni che vengono fatte ascoltare una ad una. I concorrenti, per ogni brano, hanno a disposizione quattro opzioni di risposta. Una volta che tutte e tre le coppie hanno risposto, si svela il titolo esatto, e si confronta con quello dato dai concorrenti. La coppia che ha dato la risposta esatta nel minor tempo possibile, vince.

A seconda del round che si sta giocando, la cifra guadagnata cambia: nel primo round le canzoni indovinate valgono 1.000 dollari, nel secondo 2mila, nel terzo 3mila, nel quarto 5mila e nel quinto 10mila. Ogni ultima canzone di un round, però, viene chiamata "Fast Track", e se viene indovinata permette di guadagnare il doppio rispetto alla cifra del round in corso (e quindi 2mila, 4mila, 6mila, 10mila e 20mila dollari).

Alla fine del terzo round, la coppia che ha vinto di meno viene eliminata, lasciando in gara solo due coppie, che si sfidano negli ultimi due round, quelli dal valore maggiore. Alla fine dell'ultimo round, la coppia che ha accumulato più soldi passa al gioco finale, denominato, appunto, "Beat Shazam".

In questo caso, come dice il titolo, la coppia concorrente deve riuscire ad indovinare il titolo di cinque canzoni prima che Shazam lo faccia, senza avere a disposizione opzioni di scelta. Una corsa più che contro il tempo, contro l'app stessa, famosa proprio per la sua velocità nell'individuare le canzoni che sente.

A questi brani, però, se ne aggiunge un sesto, che viene anticipato ai concorrenti da una categoria. Ora, ai due tocca decidere se sfidare Shazam oppure fermarsi e portarsi a casa quanto guadagnato. Se decidono di proseguire, solo uno di loro potrà dare la risposta: se questa sarà esatta, raddoppieranno la cifra guadagnata. Non solo: se hanno anche indovinato i titoli delle cinque canzoni precedenti, si portano a casa il montepremi finale di un milione di dollari. Se, invece, sbagliano il titolo, la somma viene dimezzata. Ad ogni modo, i concorrenti che arrivano al gioco finale senza indovinare l'ultima canzone possono comunque portarsi a casa fino a 452mila dollari.

Beat Shazam è un gioco estremamente semplice, dal regolamento non troppo complicato e che regala solo nel finale qualche colpo di scena. Il punto di forza del format sta nella scelta dei concorrenti, con cui Foxx scherza tra una manche e l'altra, ingannando l'attesa prima del gioco finale. Un game show facilmente esportabile in giro per il mondo e che, chissà, potrebbe vedere anche da noi una rete disposto a mandarlo in onda, seguendo così una tendenza già in corso.

  • shares
  • Mail