Rai: Antonio Campo Dall’Orto non è più direttore generale

Ultimo atto dell’avventura di Antonio Campo Dall’Orto nella televisione pubblica

di Hit

AGGIORNAMENTO 1 GIUGNO 2017:

    Antonio Campo Dall’Orto non è più il direttore generale della Rai. Poco fa il CDA dell’azienda radiotelevisiva pubblica riunito ha preso atto delle sue formali dimissioni. In un clima che qualcuno descrive come cordiale, fatto di frasi fatte e sorrisi di circostanza, Presidente e consiglieri hanno espresso stima per il lavoro svolto (come si spiegano tutte le votazioni che gli anno fatto contro in questi mesi?). Il DG ha confermato l’intenzione di rinunciare alla buonuscita. Campo Dall’Orto rimarrà in azienda fino al prossimo 6 di giugno.

    Nel corso della riunione i consiglieri hanno discusso anche del regolamento sul tetto compensi degli artisti, senza trovare però ancora una strada praticabile, aggiornando la questione alla prossima riunione.

Se ne va da signore. Nella seduta in programma stamattina del Consiglio di Amministrazione della Rai Antonio Campo Dall’Orto, secondo quanto TvBlog apprende, porterà le sue dimissioni, con un ultimo atto che gli fa onore.

Consensualmente alle sue dimissioni annuncerà di rinunciare alla buonuscita. La seduta inizierà alle ore 10 e all’ordine del giorno, oltre a ciò che dirà il DG, sono previste deliberazioni ed approfondimenti sulla questione del tetto compensi degli artisti, ordini e contratti con l’esame di quelli in scadenza.

Per quel che riguarda il dopo Campo Dall’Orto rimane in pole position Paolo Del Brocco, ma ci potrebbero essere delle sorprese con un nome che potrebbe uscire dal cappello a cilindro all’ultimo minuto. La decisione su chi sarà il successore del bell’Antonio non avverrà prima dei primi giorni della prossima settimana.

I Video di TvBlog

Ultime notizie su Antonio Campo Dall'Orto

Tutto su Antonio Campo Dall'Orto →