Giancarlo Magalli Magalli su Adriana Volpe: “Sapeste come fa a lavorare da 20 anni…”. Lei: “Ora voglio giustizia”

“Le donne forse si sentirebbero più insultate se sapessero come fa a lavorare da 20 anni…”.

Giancarlo Magalli e Adriana Volpe: round two, go. Dopo la lite nell’edicola de I Fatti Vostri di tre giorni fa (ed il successivo botta e risposta sui social), i due conduttori del programma diretto da Michele Guardì tornano a scannarsi su Facebook. Il conduttore è intervenuto nella sua bacheca Facebook per rispondere a chi parlava di “insulti vergognosi”. “Ma hai visto quello che è successo o parli solo per sentito dire? – ha risposto -. Le ho solo detto che è una rompipalle, e quello è un fatto, non un insulto. Poi lei, e forse questo ti ha coinvolto, ha cercato di farlo passare come un insulto alle donne, ma io ce l’avevo solo con lei, non con le donne che ho sempre rispettato e che forse si sentirebbero più insultate se sapessero come fa a lavorare da 20 anni…”. Sbam.

In realtà non si tratta di un’opinione nuova ed inedita, visto che già un anno fa Magallissimo aveva detto: “Ci sono sicuramente giovani bravi che prenderanno prima o poi il mio posto, ma non riesco ad annoverare tra questi anche Adriana che, guarda caso, lavora da vent’anni grazie alla stima di un’unica persona“.

Intanto la diretta interessata è intervenuta (di nuovo) su Facebook, invocando giustizia:

“Come Adriana Volpe posso piacere o non piacere, posso avere anche detrattori sul profilo professionale, ma come donna NO, in quanto donna devo essere rispettata sul posto di lavoro . Persevera con un comportamento sessista ,e maschilista Ora voglio giustizia , per me e per tutte le donne che subiscono insulti e offese sul lavoro . Quanto è diffide sorridere in diretta , lo faccio per tutte le persone che lavorano per questo programma e per rispetto ai telespettatori”.

Come si evolverà la vicenda?

I Video di TvBlog

Ultime notizie su Giancarlo Magalli

Tutto su Giancarlo Magalli →