Bignardi: Le Invasioni Barbariche tornano con Matteo Renzi, Tiziano Ferro e Masterchef

Daria Bignardi sta per riportare le Invasioni Barbariche su La7. Come aveva preannunciato a Quelli Che il format tornerà il 23 gennaio e dalle pagine de La Repubblica Daria Bignardi svela i nomi degli ospiti della prima puntata, oltre a ribadire la presenza fissa di Geppi Cucciari. Ma andiamo con ordine:

La nuova edizione delle Invasioni Barbariche sarà tenuta a battesimo da chiacchierate con personaggi notevoli dalla politica al mondo dello spettacolo. Si comincia con Matteo Renzi (alla sua prima intervista dopo la sconfitta alle primarie del Pd contro Pierluigi Bersani) per passare poi a Tiziano Ferro che già aveva regalato una bella chiacchierata alla Dandini lo scorso anno per l'esordio del non fortunatissimo The Show Must Go Off.

Per finire, la Bignardi ci proporrà un'incursione nel gusto "di talento" con un'intervista agli chef di Masterchef (pare che Benedetta Parodi non sia riuscita ad intrufolarsi anche qui, per fortuna). Anche Carlo Cracco, Bruno Barbieri e Joe Bastianich saranno sottoposti alle ficcanti (si spera) domande della conduttrice barbarica che ha tutte le intenzioni di servirci un piatto televisivo particolarmente gustoso. Ingrediente di rilievo sarà una certa Geppi Cucciari, come ampiamente preannunciato. Già, ma cosa farà l'ex protagonista del G'Day?

Geppi farà un monologo. Nell'Agenda di Geppi si parlerà di tutto: dalla politica all'attualità, al costume. Come dice lei, saranno "80 % comicità e 20 % straniamento". Con la punteggiatura musicale di Gaetano Cappa.

Quindi la Cucciari tornerà a fare la monologhista come ai suoi esordi a Zelig? La cosa mi perplime ma resto comunque curiosa di sapere che cosa si inventerà la conduttrice sarda (in attesa che le affidino di nuovo un programma tutto suo, come si vocifera). Nel frattempo Daria Bignardi assicura che le Invasioni da quest'anno saranno completamente rinnovate, senza spazi per il talk show e con interviste del tutto inedite:

In ogni puntata farò solo quattro interviste molto diverse l'una dall'altra: storie inedite e personaggi che ancora non si conoscono o si conoscono sotto un'altra luce. Con il talk breve è quasi impossibile approfondire le storie e i ragionamenti. Io cerco di raccontare le persone come fossero la trama di un libro: ogni vita è un romanzo.

Se queste sono le premesse, la nuova edizione delle Invasioni Barbariche sembra partire sotto una buona stella se non fosse per un piccolo flashback: ve lo ricordate che fine ha fatto l'ultima conduttrice che su La7 ha iniziato un programma dicendo di voler raccontare storie inedite e fatti di attualità sotto una luce diversa? Chiedere di Crisitina Parodi per ulteriori informazioni...

  • shares
  • Mail
10 commenti Aggiorna
Ordina: