Once Upon a Time, la sesta stagione chiuderà le vicende aperte, sarà rinnovata?

Il futuro di Once Upon a Time è tutto da definire ma la settima stagione potrebbe essere diversa. Aperte anche le trattative per i rinnovi di Modern Family e The Middle

once upon a time

Il futuro di C'era una volta, meglio conosciuto con il titolo originale di Once Upon a Time, è ancora tutto da scrivere ma come rivelato dalla presidente di ABC Channing Dungey la sesta stagione della serie ABC (che tornerà in onda il prossimo 5 marzo negli USA e in Italia su Netflix) avrà un finale chiuso "In un certo senso c'è una chiusura della narrazione portata avanti nella sesta stagione, a prescindere da quello che succederà nella settima stagione".

C'era una volta/Once Upon a time ha avuto un buon successo fin dal suo lancio nel 2011, l'idea di una serie tv che riprendesse e reinventasse le favole più classiche, realizzata da Adam Horowitz e Edward Kitsis, tra gli autori di Lost, è stata subito ben accolta dal pubblico e dai vertici della ABC, canale di proprietà Disney, la casa delle favole. Nel corso delle stagioni gli ascolti sono però progressivamente calati ma, come confermato anche dalla sesta stagione, Once Upon a time è una serie tv che gli americani vedono in streaming o tramite DVR. Questi fattori, uniti alle vendite internazionali e alla sinergia con la Disney, rendono indecifrabile il suo futuro considerando che da un lato in caso di chiusura è necessario dargli un degno finale, dall'altro vista la tipologia di serie bisogna preparare le storie per la prossima stagione.

La presidente ABC ha rivelato che prima delle feste ha discusso con i due autori di alcuni potenziali sviluppi in vista della settima stagione "C'erano molte cose interessanti, noi abbiamo dato loro alcuni riscontri su cui loro ora stanno lavorando in vista di un nuovo incontro che avremo tra un paio di settimane. Avendo già lavorato a Lost loro sanno benissimo quel che vuol dire il rapporto con i fan e vogliano chiudere la loro storia nel migliore dei modi". Un incontro che potrebbe essere decisivo per il futuro di C'era una volta/Once Upon a time. La presidente ha anche aggiunto che Horowitz e Kitsis stanno pensando a profondi cambiamenti in vista della settima stagione, e che la serie, che è stata capace di reinventarsi più volte, "sta per andare in contro alla più importante reinvenzione mai fatta, visto che molte storie si chiuderanno con la sesta stagione".

Detta in parole semplici, la sesta stagione potrebbe chiudere il C'era una volta che noi conosciamo e la settima stagione dare vita a una sorta di nuova versione della serie, anche se Dungey non si è sbilanciata sul fatto se sia uno spinoff o quanti e quali personaggi saranno mantenuti. Insomma il futuro di C'era una volta/Once Upon a Time è tutto da scrivere.

Anche il fronte delle comedy è in movimento in vista della nuova stagione televisiva, in particolare per quanto riguarda il futuro di Modern Family e The Middle, due pilastri della rete che si trovano attualmente all'ottava stagione, rispettivamente prodotti da Fox e Warner Bros. Dugney ha dichiarato come le trattative per il rinnovo dei contratti del cast di Modern Family sono in corso ma ovviamente a questi livelli le trattative sono complicate "Quello che posso dire è che sia noi che 20th siamo entusiasti e stiamo lavorando per fare in modo che il rinnovo avvenga. Noi tutti vogliamo vedere lo show tornare per la prossima stagione". Dugney ha aperto anche alla possibilità di un rinnovo per più stagioni per Modern Family. Stesso concetto espresso anche per The Middle.

  • shares
  • Mail