Golden Globe, 50 Cent dopo la mancata candidatura di Power vuole lasciare la serie Starz

50 Cent Curtis Jackson contro i Golden Globe e la mancata candidatura di Power la serie tv di Starz che produce e in cui recita

Rapper 50 Cent attends the Friars Club Honors Martin Scorsese With Entertainment Icon Award at Cipriani Wall Street on September 21, 2016 in New York City. / AFP / ANGELA WEISS (Photo credit should read ANGELA WEISS/AFP/Getty Images)

Le nomination ai Golden Globe continuano a far commentare i diversi protagonisti e se in molti sono felici per l'ottenuto riconoscimento c'è anche chi non riesce ad accettare il fatto che la propria serie venga ignorata. In particolare 50 Cent, Curtis Jackson, attore e produttore di Power di Starz, serie tv di cui a breve inizieranno le riprese della quarta stagione, in Italia in onda su AXN.

Il mancato riconoscimento a livello di premi di Power era già stato oggetto delle polemiche sia di 50 Cent che dei vertici di Starz. 50 Cent dopo le scorse nomination agli Emmy aveva rimproverato ai membri dell'Accademy la scelta di candidare Empire e di non considerare la sua serie tv, che, ovviamente riteneva superiore. Anche Chris Albrecht CEO di Starz aveva imputato ai membri che giudicano agli Emmy, di non essere riusciti a rappresentare i cambiamenti in atto nella società e nella tv.

Probabilmente pensando che nel corso degli anni l'impressione dei giurati sarebbe stata diversa, forse 50 Cent era convinto che quest'anno Power sarebbe riuscito ad ottenere una nomination e non avendo sentito il titolo della propria serie si è sfogato su Instagram



"Sono di nuovo in viaggio, il Golden Globe mi può..... Io riconosco il fatto che la mia serie Power non sia un show memorabile per la rete o identificativo ma è quella con i dati di ascolto più alti. Io conosco bene il mio pubblico e smetto di promuoverlo oltre a quelli che sono gli obblighi contrattuali. Nella quarta stagione Kanan (il personaggio che interpreta, ndr.) morirà, ho altro da fare. " Se già qui era stato abbastanza chiaro sulla disillusione e lo scoramento dovuto ai mancati riconoscimenti, manifestando l'intenzione di non voler più recitare in power, subito dopo ha pubblicato un'altra foto, un'immagine finta della quarta stagione di Power con Floyd Mayweather e nella didascalia dice che non farà più parte della serie e di rivolgersi a lui per ulteriori informazioni "Farò qualcosa di diverso".

I'm off the POWER train, champ is gonna do the show. Go to him for more info, I gotta do something different. #EFFENVODKA Una foto pubblicata da 50 Cent (@50cent) in data:

Deadline ha contattato un portavoce di Starz che si è limitato a ringraziare produttori e cast di Power per il lavoro fatto per poi aggiungere "Pensiamo sicuramente che questa eccezionale serie sia stata sottovalutata dalle varie commissioni, ma i fan l'hanno fatta diventare il secondo show più visto della tv premium cable del 2016.. e questi sono gli encomi che consideriamo, anche più dei premi."

Chissà se finirà per essere solo una sfuriata quella di 50 Cent o se vedremo davvero il suo personaggio morire nella quarta stagione di Power e lui stesso uscire di scena come produttore.

  • shares
  • Mail