I Medici, Netflix compra i diritti per lo streaming in Inghilterra, America, Canada ed India

Netflix ha acquistato i diritti de I Medici per l'America, l'Inghilterra, il Canada e l'India, diventando la prima serie tv italiana ad entrare tra le sue serie disponibili

I Medici

La settimana scorsa, il creatore de I Medici, Frank Spotnitz aveva anticipato che era in corso una trattativa per portare la serie tv italiana in Inghilterra ed America. Ora, arriva la conferma: sarà Netflix ad avere in catalogo la prima stagione dello show prodotto da Rai Fiction, Lux Vide, Big Ligths Productions e Wild Bunch Tv, con un accordo che prevede la distribuzione del telefilm, oltre che negli Stati Uniti ed in Inghilterra, anche in Canada ed in India.

E' la prima volta che una serie Rai viene inserita all'interno del catalogo di Netflix: in questo modo, la platea di potenziali telespettatori aumenterà notevolmente, permettendo alla Rai di scendere a tutti gli effetti nel campo delle grandi produzioni internazionali e competere così con gli show più famosi e provenienti da varie parti del mondo.

In quest'ottica si devono intendere le parole del Direttore Generale Antonio Campo Dall'Orto:

"Questo accordo è particolarmente significativo perché indica che la strada che Rai sta percorrendo è quella giusta: I Medici sono un prodotto di grande qualità che ha soddisfatto i desideri del pubblico italiano e che al contempo ha un valore internazionale suggellato dall’intesa con Netflix. E' certamente una delle realtà più innovative e diffuse del panorama globale, in grado di dettare l’agenda delle tendenze a livello mondiale: questo è un segnale concreto che Rai è una Media company in grado di giocare un ruolo attivo anche nel contesto internazionale".

"Sono felice che milioni di spettatori possano vedere I Medici come serie originale Netflix", ha aggiunto Spotnitz, "L’incredibile risposta del nostro pubblico italiano mi ha entusiasmato, e non vedo l’ora di scoprire come reagiranno gli spettatori negli altri Paesi".

I Medici permette alla Lux Vide di espandere il proprio raggio d'azione anche su altri Paesi. "Il coinvolgimento di Netflix è la prova ulteriore dell’alta qualità della nostra serie e dell’attenzione mondiale verso il mercato italiano", hanno detto Matilde e Luca Bernabei. "La qualità della serie I Medici ha portato alla Rai un pubblico nuovo, quello dei giovani, che va ad aggiungersi ai fan tradizionali delle nostre serie prodotte a livello nazionale. Pensiamo che le chiavi del successo della serie siano la scrittura brillante di Franz Spotnitz e di Nicholas Meyer, gli attori straordinari, tra cui l’eccellente interpretazione di Richard Madden, in combinazione con la bellezza degli scenari, lo stile italiano dei costumi, della fotografia e della musica".

A I Medici va il merito di aver portato su Raiuno un pubblico più giovane: la media della prima stagione (a cui seguirà una seconda e, nelle intenzioni di Spotnitz, anche una terza), è stata di 7 milioni di telespettatori (27,7% di share). In totale, la serie è entrata in contatto con 23 milioni di telespettatori, andando a toccare diverse fasce di pubblico. In particolare, lo show ha avuto una grande accoglienza tra i giovani, soprattutto tra le ragazze tra i 15 ed i 24 anni, con 30,1% di share.

Grossa anche la partecipazione sui social network: I Medici è stata una delle serie tv italiane più commentate, con oltre 750mila interazioni, che hanno ingaggiato un pubblico per il 78% con meno di 34 anni. In Italia è possibile rivedere I Medici sul sito ufficiale della Rai, dove la prima stagione ha ottenuto per ora 1.610.459 visualizzazioni e 474.816 browser unici.

  • shares
  • Mail