This Is Us, Chrissy Metz: "Devo perdere peso per contratto"

Chrissy Metz ha rivelato che per contratto deve anche lei perdere peso, seguendo la storyline del suo personaggio, Kate, una donna con problemi di linea

Chrissy Metz

Il pubblico italiano conoscerà This Is Us tra poco (il debutto è previsto per lunedì prossimo su FoxLife). Tra i personaggi di quella che è diventata la serie tv rivelazione dell'autunno -sia per gli ascolti, superiori agli 8 milioni di telespettatori, sia per le critiche ricevute- c'è anche Kate, una 30enne alle prese con il tentativo di perdere peso, sfida che affronta fin dal quando era più giovane.

Il personaggio è interpretato da Chrissy Metz, che ha accettato il ruolo anche grazie all'accordo stipulato con i produttori dello show, secondo cui anche lei dovrà perdere peso parallelamente alla perdita di peso raggiunta dal suo personaggio. "Nel contratto si dichiara che perdere peso nello stesso modo in cui il personaggio trova la propria identità fa parte del contratto stesso", ha rivelato l'attrice a TvLine. "Per me è una vittoria. Perchè è una cosa che provi a fare per te stesso. Ma in quanto esseri umani, è una questione egoistica: siamo più propensi a fare qualcosa per qualcun altro".

L'attrice, il cui personaggio si trova di fronte alle difficoltà di seguire la sua dieta e resistere alle tentazioni, spiega che accettare un contratto come questo le dà "differenti motivazioni, quindi ne sono entusiasta". Ma la storyline di Kate non si concentra solo sulla sua perdita di peso: nel corso degli episodi, la vediamo affrontare la relazione con Toby (Chris Sullivan), conosciuto ad un incontro per persone con problemi di peso.

La Metz ha spiegato di aver parlato con gli autori del fatto di soffermarsi anche su altri aspetti della vita di Kate "il che rende tutto più entusiasmante", ha detto. "Quindi mi sono adattata... Io, come Chrissy, voglio fare cose che mi rendano mentalmente, emotivamente e fisicamente al meglio di quanto possa essere. Questa è l'intenzione degli autori per lo sviluppo del personaggio".

Già nei mesi scorsi, il creatore della serie tv Dan Fogelman aveva ammesso di voler raccontare la vicenda di un personaggio in sovrappeso, conoscendo da vicino l'argomento:

"Il peso è stata una questione di cui si è occupata la mia famiglia dal lato paterno, tutti hanno dovuto combattere contro il peso, compresa mia sorella. E' qualcosa di cui sono conscio così come lo è la mia famiglia. Ho sempre voluto raccontare quest'argomento ed esplorarlo in un modo che non credo la tv possa fare."

Sempre qualche tempo fa, invece, la Metz aveva dichiarato la curiosità del fatto di aver ricevuto la proposta per questo ruolo proprio poco dopo aver iniziato a perdere peso:

"L'ironia sta nel fatto che circa tre anni fa ho perso qualcosa come 45 chili. Pensavo 'Sono stanca, sarà difficile. Come farò ad ottenere dei ruoli se non ne scrivono su ragazza sovrappeso?'. Ma se avessi perso tutti i chili in più, non avrei ricevuto questa parte".

L'attrice, però, vuole chiudere sottolineando che la sua storyline non vuole in alcun modo sminuire le ragazze con qualche chilo in più:

"Devo essere molto chiara. Perdere peso o restare la stessa di ora, è solamente una mia scelta. Non è perchè penso che le ragazze in sovrappeso, formose e con grossi corpi non siano attraenti. Lo sono... Voglio essere certa che si sappia perchè lo faccio. Non voglio svendere le ragazze in sovrappeso. Non lo farò. Non sono fatta così".

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail