Squadra antimafia chiude, Pietro Valsecchi: "Nel 2017 andrà in onda serie dedicata a Rosy Abate"

Pietro Valsecchi saluta Squadra Antimafia e dà appuntamento ai fan per il 2017, quando arriverà la miniserie Rosy Abate.

squadra-antimafia-calcaterra-rosy-abate.jpg

Ieri sera, con la settantaquattresima e ultima puntata di Squadra Antimafia 8, si è conclusa la serie di Canale 5 prodotta da Taodue. Nonostante il fisiologico calo di ascolti (il finale è stato seguito da poco più di tre milioni di telespettatori) è innegabile che Squadra Antimafia sia stata una delle serie più seguite degli ultimi anni (esordì con oltre 6 milioni di telespettatori) tanto da conquistare anche il mondo social (oltre 1,2 milioni di fan su Facebook e sempre in trend topic su Twitter nelle serate di messa in onda) e i mercati esteri (acquistata da 60 Paesi di tutto il mondo e riadattata in Messico per il mercato USA di lingua spagnola).

In una nota ufficiale Pietro Valsecchi ha commentato con soddisfazione i risultati ottenuti dalla serie di Canale 5 ieri sera (mettendosi a paragone, forse esageratamente, con Rocco Schiavone di Raidue), ha definito SAM "il poliziesco action della Taodue che ha rivoluzionato il genere in Italia" poi ha ringraziato chi ha lavorato alla serie e si è soffermato sul successo globale di Squadra Antimafia:

Al termine di queste otto entusiasmanti stagioni voglio ringraziare il pubblico che ci ha seguito con grandissimo affetto e tutti i professionisti, attori, registi, sceneggiatori, personale tecnico, che hanno permesso a questa serie di diventare un vero fenomeno televisivo ma non solo. Ricordo infatti come, a dimostrazione della forza sul pubblico più giovane ed evoluto, Squadra Antimafia sia diventata la serie italiana più forte sui social network (oltre 1,2 milioni di fan su facebook, in vetta ai trend topic di Twitter nelle serate di messa in onda) e sul web dove ogni episodio viene visto ogni settimana da più di 500mila spettatori, ed è stata premiata negli anni con la vendita di oltre mezzo milione di DVD. La qualità del progetto ha attirato su di sé anche l’attenzione dei mercati internazionali: va in onda in 60 paesi di tutto il mondo e ne verrà realizzata una versione in Messico per il mercato USA di lingua spagnola...

Per gli orfani di Squadra Antimafia, però, c'è una buona notizia: la conferma che arriverà lo spin-off dedicato a Rosy Abate:

...Ma il migliore e più atteso saluto ai fan, è la conferma che nel 2017 andrà in onda la serie in 5 puntate dedicata a Rosy Abate, l’amatissimo personaggio interpretato dalla bravissima Giulia Michelini che prenderà idealmente il testimone lasciato da Squadra Antimafia per regalarci nuove emozioni.

Basterà Giulia Michelini a riportare davanti al teleschermo i fan che col passare delle stagioni hanno abbandonato Squadra Antimafia e che non hanno accolto con lo stesso entusiasmo Solo, la nuova fiction con Marco Bocci? Il successo di Squadra Antimafia è indiscutibile, ma forse irripetibile.

  • shares
  • Mail