Tu si que vales, Maria De Filippi: "Per condurre ci vuole la raccomandazione. Io senza mio marito..." (VIDEO)

Lezioni di tv verità dalla De Filippi: "La vita non finisce anche se non presenti il Festival di Sanremo. Però questo mestiere ti fa fare la bella vita senza troppa fatica"

Maria De Filippi è tornata a dare lezioni di vita, stavolta televisiva, nella quarta puntata di Tu si que vales 2016. Nel giudicare l'aspirante attrice Isabella Intagliata - che si è presentata alle selezioni fingendo di condurre il Festival di Sanremo perché "la mia vita non finisce qui" - la conduttrice ha condiviso delle considerazioni molto realistiche sulla finta meritocrazia nel mondo dello spettacolo:

"La vita non finisce in generale, indipendentemente dal presentare Sanremo. Comunque lei sogna di fare questo mestiere. Per fare la presentatrice o la conduttrice non ci vuole la laurea, no? Ci vuole molta fortuna, delle raccomandazioni detto francamente. Magari un'empatia con le persone che man mano viene facendola la televisione. E' un mestiere abbastanza inventato questo e anche un mestiere che ti consente di vivere bene senza fare troppa fatica. Io ad esempio non saprei mai scendere le scale e non riuscirei mai a fare la presentatrice istituzionale nella mia vita, non son capace. E però conduco dei programmi... E' un mestiere strano questo. Insomma, io non sarei mai andata in televisione se non fossi stata sposata con mio marito".

maria vales

A questo punto è intervenuta Mara Venier per riconoscere i suoi ormai indiscussi meriti televisivi:

"Scusa Maria, tu non sei mai andata in televisione se non fosse stata sposata con Maurizio, ma la verità è che tu hai un grande talento riconosciuto da tutti e per andare avanti devi avere il talento, altrimenti non vai da nessuna parte. Puoi essere raccomandata per una cosa, ma poi finisce lì".

Maria le ha risposto in maniera incisiva:

"Io sto dicendo a questa signora che, se ha voglia di divertirsi e di pensare di fare la conduttrice, non è tanto facile farlo per una serie di motivi".

  • shares
  • Mail