Una vita, puntate dal 26 settembre all'1 ottobre 2016: anticipazioni

Nuova settimana in compagnia della soap spagnola Una vita: ecco cosa vedremo.

Una vita, anticipazioni dal 26 settembre al 1° ottobre 2016

Dopo l’ennesimo tentativo fallito di Felipe di collaborare con Guerra, Celia si decide a confessargli che la colpa dell’atteggiamento arrogante del politico è sua.

Manuela scopre che Germán sta continuando a lavorare da casa e si dimostra comprensiva.

Trini sosterrà l’esame di economia insieme a Maria Luisa, scommettendo che prenderà un voto più alto di lei, per spronarla nello studio. Ramon le è riconoscente.

Celia racconta a Felipe delle avance di Guerra, spiegandogli che gli ha resistito, ma lui, non fidandosi, indaga con Lolita e Trini.

Cayetana, affaccendata nei preparativi per la serata all'opera con la Regina, è insospettita dal comportamento di Justo e ordina a Úrsula di pedinarlo.

Ramón comunica a Maximiliano di aver trovato un acquirente per le loro proprietà, a condizione però che vendano anche l'appartamento di Acacias 38.

In previsione dello sciopero dei tavernieri, Víctor e Servante vogliono mettersi a vendere alcolici clandestinamente. Ramón regala a Trini un viaggio insieme in Italia e, nonostante gli sforzi della donna, María Luisa si mostra sempre molto fredda con lei. Felipe convoca Guerra, fingendo di accettare le sue proposte e poi lo aggredisce.

Germán incontra Justo che promette di aiutarlo a distruggere Cayetana. A questo scopo, Justo incontra in segreto il giudice Sánchez, caduto in disgrazia per colpa della donna...

unavita_cayetana.jpg

Celia scopre che Guerra e Felipe hanno avuto uno scontro violento in casa e decide di agire, intuendo le folli intenzioni del marito che si è procurato di nascosto una pistola.

Cayetana propone agli Hidalgo di comprare tutte le loro proprietà, eccetto l’appartamento di Acacias, dove potranno tornare a vivere: loro accettano.

Germán non ha i mezzi per evitare la morte di Segundo e si sente impotente. Manuela si accorge che Guadalupe ha delle piaghe simili a quelle di Segundo e, allarmata, corre a chiamare Germán.

María Luisa sostiene l’esame, ma non è certa di averlo passato.

La regina, informata sulle malefatte di Cayetana, la umilia pesantemente davanti a tutti. Lei scappa a casa furiosa, accusando Justo dell’accaduto.

A Guadalupe viene diagnosticata la pellagra da Germán.

Cayetana è oggetto dei pettegolezzi delle vicine e si rifugia in casa, rifiutando anche di vedere Justo. L'uomo però riesce a rientrare nelle sue grazie, mostrandole di averla nominata sua unica erede nel testamento. Cayetana sembra riconciliarsi con lui, anche se ha saputo direttamente dal giudice Sánchez che è stato Justo stesso a spingerlo a metterla in cattiva luce con la regina...

  • shares
  • Mail