Tu si que vales 2016, il talento diventa pretesto da copione. Mammucari conducente di una giuria “seduta”

Tu si que vales chiude la prima puntata quasi un’ora dopo la Serata Mogol (partita mezz’ora prima)

Quando un programma diventa una macchina perfettamente oliata il rischio della mancanza di suspense è in agguato. Ormai sappiamo esattamente come voteranno Gerry e Maria e Rudy e il pubblico (quasi che un pensiero unico aleggi in quello studio senza reale possibilità di contraddittorio). Sappiamo esattamente chi e quando farà imbestialire la Venier per confermare il senso della sua postazione. Sappiamo che un certo tipo di esibizioni si guadagneranno l’ex aequo dei giudici nel bene e nel male.

Insomma, il montaggio di Tu si que vales è come la sceneggiatura di Don Matteo: sai sempre esattamente dove vuole andare a parare e tutto questo rassicura un certo pubblico per cominciare ad annoiarne un altro. Così quella sfilata dei talenti che – alle origini di Got Talent su Canale5 – sorprendeva per la sua “diversità” dal solito che si vede in tv è ormai facilmente classificabile in cartelle dall’usato sicuro: il noir (questa sera spezzettato a puntate come nelle più posticce sceneggiature), l’osteria, il thriller, l’acrobatico, l’emotional, il sociale (Maria ci ha dato due bellissime lezioni di vita in fatto di adozione e bisogni educativi speciali).

Il vero talento è, ormai, un ingrediente da copione che – sposato con gi altri – fa il successo della trasmissione. Veniamo, allora, all’effetto Mammucari. La freschezza di Teo aiuta i giudici a sedersi definitivamente. Della serie noi la poltrona non la molliamo, ma ti lasciamo fare. Così Teo, anziché portare la sua persona (emersa solo durante la storia strappalacrime del brasiliano adottato), fa il conducente delle dinamiche dei giurati. Insomma, sembra la Ventura che conduceva X Factor, trattando la Venier come la Maionchi (“Lo dici tu, che ti pagano per stare seduta”) e facendo il verso a Belen come se fosse Facchinetti.

Le altre presunte novità di Tu si que vales 2016? La conduzione di Simone Rugiati, per ora non pervenuta come quella di Francesco Sole, e qualche occhio in più ai performer internazionali. La sensazione è che, da quando non c’è più Lo Show dei Record, Fascino voglia intercettare anche quel pubblico a caccia di guinness. Non a caso anche Teo lo ha condotto in passato e viene da quel target lì…

Staremo a vedere se questa formula matematica reggerà l’urto della serata Mogol ricca di ospiti (ma partita già alle 20.30, con sovrapposizione quindi parziale che darà adito a varie interpretazioni). Per ora qualcuno si è cautelato, sforando ben oltre la chiusura prevista da guida tv alle 23.50 (a scapito del ‘povero’ Costanzo con S’è fatta notte, quando si dice la concorrenza in famiglia).

[raw content=”

“]

Sabato 24 settembre va in onda dalle 21.10 su Canale5 – e in liveblogging su TvBlog – il primo appuntamento con la terza edizione del talent show Tu si que Vales.

All’insostituibile parterre di giudici composto da Maria De Filippi, Gerry Scotti e Rudy Zerbi si aggiunge l’irriverente Teo Mammucari.

A fare da contraltare ai quattro giudici il voto espresso dalla giuria popolare, capitanata magistralmente per il secondo anno consecutivo da Mara Venier.

Conducono il Talent Show la new entry Simone Rugiati e la bellissima Belen Rodriguez, pronta a debuttare anche al bancone di Striscia la notizia con Michelle Hunziker.

Il programma è scritto da: Barbara Cappi, Walter Corda, Mauro Monaco, Betta Bertozzi, Alessandro Santucci, Totò Coppolino e Alex Braga. La Regia è affidata a Paolo Carcano e Andrea Vicario. Produce Fascino P.g.t. per Mediaset.

Tu si Que Vales | Dove vederlo in tv e in streaming

Tu si Que Vales va in onda su Canale5 dalle 21.10 e in diretta streaming sul sito www.mediaset.it.

Tu si Que Vales | Second Screen

Tu si que Vales è presentissimo anche sul web:

WITTY TV http://www.wittytv.it/tu-si-que-vales/
FACEBOOK https://www.facebook.com/tusiquevalesufficiale
INSTAGRAM http://instagram.com/tusiquevales_ita  
TWITTER @tusiquevales_it   https://twitter.com/tusiquevales_it


Ultime notizie su Tu si que vales

Tutto su Tu si que vales →