Gazebo, l'occhio di Zoro racconta la realtà come nessun altro in tv

Il liveblogging della puntata del 23 settembre 2016 di Gazebo, il programma di Zoro che analizza con taglio ironico i fatti della settimana

Per la sua prima puntata della seconda serata, Gazebo ha preferito adottare un taglio diverso rispetto al solito, lasciando stare la social top ten, i tutorial e tutto ciò che i telespettatori conoscono. Zoro ha mostrato un'inchiesta che ha girato poche ore dopo il terremoto in Centro Italia, che ha occupato quasi tutta la puntata.

Senza troppi commenti, ma facendo una cronaca di quanto stava vedendo, Zoro ha portato il pubblico dentro Amatrice, con il solito occhio che Gazebo usa da tempo per raccontare la realtà, sia essa quella dei palazzi che quella degli eventi straordinari. E' proprio questo modo di vedere le cose, e di raccontare senza doverle infarcire di parole, che rende Gazebo uno dei migliori programmi di inchiesta della televisione. Certo, fa anche satira, ma sa anche tirare fuori un'anima giornalistica non da poco.

Fa parte del format del programma, la sua capacità di adattarsi a seconda dei contenuti: si passa dalla puntata più scanzonata a quella più seria, come quella di questa sera. In ogni caso, Zoro e la sua squadra riescono sempre ad essere coerenti, senza forzare il loro stesso racconto e riuscendo così ad offrire al pubblico qualcosa che, anche quando raccontato da tutte le televisioni, diventa originale.

La possibilità di seguire le notizie tutti i giorni, con la "Social News", permetterà alla seconda serata di Gazebo di avere più spazio per questo tipo di formato: un approfondimento che lascia ad altri le pose ed i paroloni e permette alle immagini di bucare lo schermo con la loro forza narrativa.

  • 23:14

    Paolo Fresu introduce la puntata, sulle note della sigla di Un posto al sole (o di Un posto Alcoa?)

  • 23:18

    La puntata parlerà del terremoto.

  • 23:19

    Presenti sia Francesca Schianchi che Marco Damilano: è il Momento spiegone.

  • 23:23

    Zoro la mattina del 24 agosto è andato ad Amatrice per registrare quanto successo.

  • 23:24

    I primi interventi iniziano con una mazzetta, per rimuovere le macerie e capire se ci sia qualcuno.

  • 23:27

    Zoro raccoglie la testimonianza di un uomo che è riuscito ad uscire di casa.

  • 23:29

    Le operazioni dei soccorritori sono estreme.

  • 23:30

    La strada principale è interrotta dalle macerie.

  • 23:31

    Zoro prende in prestito una bicicletta per raggiungere le altre frazioni colpite.

  • 23:34

    Si entra nelle case per cercare di capire se ci sia qualcuno.

  • 23:36

    A volte due operazioni richiedono l'una massimo silenzio, l'altra le necessità di parlare con persone da soccorrere.

  • 23:39

    Arriva anche Renzi.

  • 23:43

    Si lavora anche di notte.

  • 23:46

    Il sindaco Sergio Pirozzi viene intervistato in diretta.

  • 23:47

    Pirozzi parla anche con Zoro. "Sono un uomo di sport, gli uomini di sport sono abituati a combattere con lealtà. C'è in gioco il modello Italia, dobbiamo essere capaci di superare le fasi emozionali".

  • 23:51

    Ancora uno sguardo su Amatrice.

  • 23:55

    Zoro precisa che la bicicletta che ha utilizzato per muoversi, e che poi ha lasciato nascosta prima di accettare un passaggio in macchina da un ragazzo dell'Aquila, non è più stata trovata. E' ripassato davanti alla casa davanti a cui l'aveva presa, trovando il padrone di casa, che gli dice che effettivamente il suocero non la trovata più. Zoro si è scusato e si è proposto di ricomprarla, ma il padrone di casa non ha voluto. Zoro lancia comunque un appello: se il padrone di casa si facesse sentire, sarebbe disponibile a ricomprargliela.

  • 00:00

    Makkox immagina un "prima" ed un "dopo" di Amatrice, dove il "prima" è la cittadina con la macerie ed il "dopo" è la cittadina rimessa in ordine. "Il piano del dopo-Amatrice già c'è, è Amatrice", dice. La puntata finisce.

Gazebo, puntata 23 settembre 2016: anticipazioni


Gazebo

Dopo la partenza della striscia quotidiana, da martedì scorso, torna in seconda serata, questa sera alle 23:05 su Raitre, Gazebo, il programma condotto da Zoro, che analizza la situazione politica ed attuale italiana con un occhio ironico e mai banale.

La prima puntata riporta, dopo le "social news" della striscia quotidiana, l'attenzione sulle video-inchieste di Zoro sui fatti della settimana. Questa sera, ad un mese dal terremoto che ha colpito il Centro Italia, Zoro è andato nelle zone colpite, per vedere quale sia la situazione.

Non mancheranno, inoltre, la social top ten, che scherzerà sul mondo dei social network, e le incursioni di Marco Dambrosio, in arte Makkox, con i suoi tutorial. Presenti anche Mirko Matteucci, ovvero "Missouri 4", ed il suo TgBello, il commento giornalistico di Marco Damilano e di Francesca Schianchi e quelli musicali della resident band di Roberto Angelini e Giovanni Di Cosimo. Previsti anche degli ospiti musicali: questa sera sarà presente il trombettista Paolo Fresu.

Gazebo, puntata 23 settembre 2016: come vederlo in streaming


E' possibile vedere Gazebo in streaming sul sito ufficiale della Rai, mentre da domani si potrà vederlo sulla sezione "Replay" del sito.

Gazebo, puntata 23 settembre 2016: Second screen


Si può commentare la puntata di Gazebo sulla pagina ufficiale di Facebook e su Twitter, all'account @Welikechopin.